FUORI DALLA MIA PALUDE!

Un diluvio epocale non mette i bastoni tra le ruote al Cesena, che si sbarazza senza patemi del Tavagnacco.
10.03.2024 20:00 di Giordano Rosati   vedi letture
FUORI DALLA MIA PALUDE!
© foto di foto Foschi

Nel ventesimo turno di campionato di Serie B femminile il Cesena scende in campo contro il Tavagnacco per provare a scacciare i fantasmi di San Marino. Le romagnole sono anche costrette a rinunciare ad una delle colonne portanti della difesa, D’Auria, a causa di una brutta influenza.
La gara parte con le bianconere subito in forte pressione nella metacampo avversaria: al terzo capitan Casadei va vicina al bersaglio grande, cercando la porta a seguito di una ribattuta di un calcio d’angolo.
Il meritato vantaggio non si fa attendere troppo ed arriva al minuto numero dodici grazie ad una bellissima girata in area di Jansen, ben servita da Lonati.
Le ospiti non riescono  a reggere il ritmo delle padrone di casa, rendendosi pericolose in una sola occasione con Cacciamali.
Tutto il resto della prima frazione è un vero e proprio assedio della truppa di mister Conte, che va in gol per altre due volte, entrambe su calcio piazzato. Il due a zero nasce da una punizione dalla destra, calciata al meglio da Lamti, con Cuciniello che anticipa Sattolo e trova la rete. La terza marcatura porta la firma di Lonati, brava a svettare su tutte le avversarie e spedire in fondo al sacco un perfetto corner di Mak.
La ripresa si rivela una soporifera passerella per il Cavalluccio, che non lascia alcuno scampo alle friulane. Le bianconere, grazie a Mak, Sechi e Milan, bissano quindi il risultato sul sei a zero.
La sconfitta di San Marino è stata lasciata alle spalle nella miglior maniera. Nella palude venutasi a creare sotto il diluvio di Martorano, il Cesena reagisce come Shrek e scaccia gli invasori. Dimostrazione di forza semplicemente magnifica.
Prossimo appuntamento: domenica 17 marzo, ore 14:30, Pavia Academy-Cesena.

Cesena 6
Tavagnacco 0

CESENA: Serafino; Cuciniello (16' st Calegari), Costa, Groff, Casadei; Lamti (7' st Risina), Mak; Lonati, Jansen (16' st Amaduzzi), Tamborini (7' st Milan); Sechi(27' st Galli). A disp.: Marchetti, Nano, Conti, Catelli. All.: Conte

TAVAGNACCO: Sattolo, Pressotti, Novelli G. (30' st Candeloro), Donda, Cacciamali (30' st Lauriola), Demaio, Novelli S., Weithofer, Magni (22' pt Maroni), Casellato (41' st Desiati), Bortolin. A disp.: Dorbolo, Gashi, Lorenzini, Moroso, Minutello. All.: Campi

ARBITRO: Vittorio Branzoni di Mestre. Assistenti: Boris Popovic di Padova e Alessandro Caricati di Conegliano

RETI: 12' pt Jansen (C), 31' pt Cuciniello (C), 46' pt Lonati, 3' st Mak (C), 9' st Sechi(C), 46' st Milan