Le pagelle di Cesena-Mantova | San (Di) Gennaro guida l'assalto ai playoff

08.05.2021 23:15 di Giacomo Giunchi   Vedi letture
Le pagelle di Cesena-Mantova | San (Di) Gennaro guida l'assalto ai playoff
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Nardi 6,5 Anche nei playoff si dimostra il solito portierone ormai molto noto dalle parti di Cesena, dimostrandosi sempre ottimo nelle uscite e compiendo anche un’ottima parata su Guccione. Viene spiazzato dal rigore di Ganz, ma glielo si perdona ampiamente. Abbonato al 6,5.

Zappella 5 Partita altalenante la sua, nella quale alterna gravi svarioni difensivi, a ottime chiusure e bei palloni messi nel mezzo per i suoi. Il rigore causato che riapre la partita al Mantova influisce ulteriormente sul suo voto. (Dal 68’ Ricci 6,5 Entra per dare maggior solidità difensiva, e rischia quasi di trovare il gol del 3-1 finale. Buona prova di amministrazione.)

Ciofi 7 Per i virgiliani il difensore romano si rivela un ostacolo insormontabile, con i biancorossi che vengono più volte fermati egregiamente dal bianconero, che si spinge saltuariamente anche in avanti con ottimi risultati. Unica macchietta della sua partita la marcatura così così sul cross che si trasformerà in rigore, ma non gliene si può fare una colpa. Andrea tutto bene.

Gonnelli 7 Non parte al meglio venendo ammonito dopo pochi minuti. Poi però sale in cattedra, eseguendo l’assist di testa per l’1-0 di Bortolussi e sempre di testa, sovrastando continuamente gli attaccanti nemici. Vince ampiamente il duello con Ganz. Lorenzo il Magnifico.

Favale 6 Parte un po’ insicuro e nervoso, poi però man mano acquista più sicurezza, confezionando tutto sommato una prestazione sufficiente, condita da qualche buona chiusura difensiva. Un po’ troppo assente in avanti.

Capellini 6,5 Parte a sorpresa tra i titolari, e fa come al solito il suo in mezzo al campo, intercettando e chiudendo quanti più palloni possibili, rendendosi utile in fase difensiva. Esce nel finale, si spera non per infortunio. (Dal 73’ Ardizzone 6 Non si mette particolarmente in mostra, eseguendo però una prestazione sufficiente.)

Di Gennaro S.V. Senza voto perché appare quasi imbarazzante la sua superiorità sul terreno di gioco in Serie C. Si divincola sempre alla grandissima a centrocampo, impostando egregiamente per i compagni. Mette a segno l’assist al bacio su calcio d’angolo per il colpo di testa di Caturano, e dopo una meravigliosa azione solitaria viene messo giù in area, non ottenendo però clamorosamente il calcio di rigore, che quasi sicuramente avrebbe trasformato in gol. Non scherziamo dai, 8.

Steffè 5,5 Non la sua miglior partita, dato che sono diversi i palloni persi in mezzo al campo, a causa anche del pressing ossessivo degli avversari nei suoi confronti. Nel finale manca anche un aggancio su un gran pallone di Bortolussi, che poteva chiudere definitivamente la partita.

Zecca 6 Non ha molti spazi a disposizione per correre, ma quando può cerca di sfruttare al meglio la propria velocità, bruciando impietosamente i giocatori avversari. Protagonista di qualche azione confusa di troppo, si limita a mettere in mezzo qualche pallone per i suoi, non sempre con grande precisione però. (Dall'83' Collocolo S.V.)

Caturano 6 Segna di fatto il gol vittoria dopo quasi due mesi di digiuno, ma la sua partita è tutt’altro che irresistibile, e l’orribile ciabattata da buona posizione ne è la prova lampante. A volte sembra quasi privo di idee e poco brillante. Comunque, il ritorno al gol può dargli una grande iniezione di fiducia per il prossimo futuro. (Dall’83’ Petermann S.V.)

Bortolussi 7 Devia in gol da due passi dalla porta dopo pochi minuti, con l’obiettivo di capocannoniere anche nei playoff di Serie C nel mirino. Per il resto del match dialoga bene con i compagni, facendo salire la squadra e tornando anche a dare una mano in difesa. Tuttocampista.

mister Viali 7,5 Schiera la squadra facendo a meno di Russini e praticamente come annunciato alla vigilia, , anche se qualche scelta non lo premia come avrebbe sperato. Amministra comunque alla grande la partita, riparandosi maggiormente in difesa nel finale, e senza mai concretamente rischiare di non passare il turno.

Cesena FC 7,5 Disputa la prima dei playoff con il giusto approccio, chiudendo di fatto la partita con i gemellati del Mantova dopo neanche un tempo di gioco, e fornendo un’ottima prestazione di squadra. Prossimo impegno, a meno di eventuali e ulteriori rinvii, a mercoledì prossimo, con una tra Triestina, Matelica o Sambenedettese. Il cammino romagnolo ai playoff continua.