Il Cesena vince, convince e sogna in grande

Il Parma fa un favore alle bianconere e ferma a domicilio la Ternana. Lo scontro con la Lazio di venerdì a Martorano si preannuncia accesissimo.
25.03.2024 07:00 di Giordano Rosati   vedi letture
Il Cesena vince, convince e sogna in grande
© foto di foto Foschi

Nel ventiduesimo turno di campionato di Serie B femminile il Cesena scende in campo contro la Res Roma VIII, per la prima volta stagionale allo stadio ‘Dino Manuzzi’. Un vero peccato la quasi totale contemporaneità con la formazione maschile, fatto che compromette di tanto l’eventuale cornice di pubblico possibilmente presente per l’incontro.
Un primo tempo all’insegna dell’imprecisione vede comunque il Cavalluccio completamente padrone del campo. La grandezza del terreno di gioco certamente npon aiuta, le uniche due vere occasioni arrivano dalla destra grazie alla solita catena Cuciniello-Lonati. La prima vede la numero ventidue crossare per Sechi, che con una bellissima rovesciata sfiora la rete. La seconda nasce grazie all’ex Brescia, che si beve la marcatrice e scarica per Mak, la quale impegna De Bona con il destro. La prima frazione si archivia, quindi, sullo 0-0.
Il canovaccio della prima metà della ripresa non differisce di molto da quello iniziale. L’ingresso di Lamti al quindicesimo fornisce alla linea mediana più precisione e le bianconere cominciano a sfornare, di conseguenza, occasioni da rete. Il vantaggio arriva al minuto numero ventiquattro, con un tiro di Lonati che viene deviato e finisce in fondo al sacco. La truppa di mister Conte non molla l’acceleratore e dopo cinque giri di lancette trova il raddoppio grazie ad un colpo di testa di Cuciniello sugli sviluppi di un corner. L’opportunità del tre a zero capita sui piedi di Calegari, brava a conquistarsi un rigore ma meno abile nel trasformarlo, facendosi ipnotizzare da De Bona. La gara cala di ritmo e le ospiti guadagnano metri ma ad andare in gol sono comunque le romagnole: Jansen deve solamente appoggiare in rete un bellissimo invito di D’Auria dalle retrovie.
Il risultato delinea alla perfezione i valori visti in campo. Il Cesena mette in fila l’ennesima splendida vittoria di questo fantastico campionato. Ora è assolutamente vietato sbagliare l’incontro di venerdì a Martorano con la Lazio. Appuntamento con la golria! Vietato mancare.
Prossimo appuntamento: venerdì 29 marzo, ore 14:30, Cesena-Lazio.


Cesena 3
Res Roma VIII 0

CESENA: Serafino; Cuciniello, D’Auria, Groff, Casadei; Mak, Catelli (15' st Lamti); Lonati (39' st Milan), Tamborini (31' st Calegari), Nano (1' st Jansen); Sechi (31' st Risina). A disp.: Marchetti, Galli, Amaduzzi, Costa. All.: Conte

RES ROMA VII: De Bona, Liberati, Ridolfi (26' st Massimi), Fracassi, Nagni (10' st Duchnowska), Iannazzo (26' st Montesi), Simeone, Naydenova, Verrino (37' st Boldrini), Antonelli, Petrova. A disp.: Maurilli, Coluccini, Clemente, Comodi. All.: Galletti

ARBITRO: Giuseppe Sassano di Padova. Assistenti: Stefano Petralin di Vicenza e Riccardo Targa di Padova

RETI: 24' st Lonati (C), 29 ' st Cuciniello (C), 47' st Jansen

NOTE: Ammonite Groff (C), Simeone (R)


CLASSIFICA:
Lazio 59
Ternana 56
Cesena 55
Parma 52
Chievo Verona 39
Hellas Verona 38
Genoa 37
Brescia 30
Bologna 29
Arezzo 24
Freedom 20
San Marino Academy 18
Res Roma VIII 18
Pavia Academy 16
Tavagnacco 12
Ravenna 3