Brescia - Cesena 1-0 | Brescia Cinico, Cesena poco concreto

Trasferta in Lombardia per le ragazze bianconere che trovano la terza sconfitta in campionato dopo 5 risultati utili consecutivi.
30.11.2020 09:00 di Giorgia Foschi   vedi letture
Fonte: Patrick Lavaroni
Brescia - Cesena 1-0 | Brescia Cinico, Cesena poco concreto
© foto di Cesena Fc Femminile

BRESCIA 1

CESENA   0

Brescia: Meleddu, Brevi, Locatelli, Galbiati, Assoni (43’ st. Martino), Baricella, Magri, Merli C.(27’ st. Ghisi), Farina (16’ st. Previtali), Brayda © (27’ Pasquali), Merli 
A disp: Gilardi, Massussi, Viscardi, Parsani, Pasquali, Martino, Previtali, Ghisi

 All. Brigantini

Cesena: Pignagnoli, Casadei, Pastore (42’ Cotrer), Pavana, Carlini, Cuciniello, Georgiu, Beleffi, Petralia © (14’ st Simei), Porcarelli, Costi (22’ st. Delfrancia). 
A disp: Pacini, Zani, Gallina, Paolini, Siboni, Cotrer, Simei, Delfrancia

All. Rossi

Il Cesena torna a mani vuote dalla trasferta bresciana valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie B. Le bianconere creano ma pagano l’assenza di concretezza. È inutile piangersi addosso, la squadra era reduce da 5 risultati utili consecutivi e non ha mai fatto mancare il giusto atteggiamento in campo.

Per quanto riguarda la gara, il Brescia passa di misura grazie al centro di Merli in avvio di secondo tempo. Nella prima frazione il Cesena si era avvicinato alla porta soprattutto grazie ai calci piazzati, solamente Petralia aveva portato un brivido sulla schiena delle leonesse calciando una punizione di poco alta sopra la traversa. Per il resto Pignagnoli aveva fatto buona guardia tra i pali; da segnalare un'ottima copertura difensiva di Casadei nel finale.
La ripresa inizia male come anticipato: una defilata Merli beffa Pignagnoli con un rasoterra sul secondo palo. Il Cesena prova a reagire: prima Beleffi poi Porcarelli impegnano il portiere Meleddu. Petralia deve lasciare il campo per infortunio, ma le ragazze di Rossi rendono onore al loro capitano continuando a lottare. Carlini cerca senza successo l’eurogol da centrocampo, ma l’occasione più clamorosa è di Porcarelli che dopo un rimpallo calcia in bocca a Meleddu. Per il resto il Brescia si chiude bene affidandosi al contropiede fino al triplice fischio.

Cesena ora sesto in classifica con 11 punti, a meno 3 dalla vetta e con quattro punti di vantaggio dalla zona rossa. La prossima gara vedrà le bianconere ospitare in casa il Vicenza: bisognerà evitare di subire il sorpasso delle venete a quota 8 in classifica. Appuntamento a domenica 6 Dicembre per Cesena-Vicenza.