Le pagelle di Cesena-Fermana | Brodino? Brodaglia…

I bianconeri tornano a muovere la classifica dopo due giornate da zero punti ma quanta pochezza!
07.11.2020 17:20 di Bruno Rosati   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Le pagelle di Cesena-Fermana | Brodino? Brodaglia…

Nardi 6 Manona provvidenziale che manda la palla sulla traversa su bordata di Neglia del primo tempo. L’attaccante fermano gli rovina il pomeriggio con una prodezza sulla quale c’è poco da fare.

Ciofi 6 Sufficienza racimolata per gli ultimi trenta minuti giocati con grande passo. Tiene a bada Liguori quando si allarga sul suo lato ma quanta imprecisione negli appoggi in avanti!

Gonnelli 6 Svetta negli anticipi di testa a ridosso del centrocampo. Gli avanti avversari non gli creano particolari grattacapi.

Maddaloni 6,5 La bella sorpresa di pomeriggio nuovamente grigio. Chiude bene su Boateng ogni volta che viene puntato nell’uno contro uno. Più volte mette una pezza anche alle falle lasciate da Favale. (Dall’87' Longo S.V.)

Favale 5 Grande passo indietro. Fuori posizione ogni volta che deve accompagnare l’azione. Si fa soffiare il pallone ogni qualvolta tenti di cimentarsi in un dribbling. Rischia a più riprese il secondo giallo. Graziato.

Steffè 5,5 Interditore preciso e puntuale. Però i palloni che serve in avanti sono sempre un gentile omaggio a Ginestra che raccoglie agevolmente fra le proprie braccia.

Petermann 5,5 Effettua l’assist per il vantaggio firmato da Bortolussi, non segue Neglia nell’inserimento dell’1 a 1 (anche se era già stremato). Più a suo agio nel giocare la palla sulle fasce, meno fluido nel trovare l’imbucata centrale. Colto da crampi, andava sostituito prima. (Dall’87' Sala S.V.)

Ardizzone 6 Francobollato a Grbac per impedire agli avversari di costruire, sulla trequarti risulta sprecato. Con il passaggio al solito modulo prova a prendere per mano i compagni. Peccato che non lo seguano.

Collocolo 5 E dire che gli spazi ci sarebbero… Non gioca come suo solito e non fa valere la sua fisicità con le progressioni palla al piede. Come esce dal campo il Cesena inizia ad accelerare. (Dal 59' Capanni 6 Ancora una volta è il più vivace, l’azione del vantaggio nasce dai suoi piedi. Troppo confusionario nel finale.)

Bortolussi 6,5 La palla di Petermann su cui si fionda come un rapace mettendo a segno l’1 a 0 è la giusta ricompensa ad un altro pomeriggio infame. Si sbatte nel ripiegare a centrocampo e nel fare gioco di sponda. Quando cerca l’uno-due non riceve mai la palla di ritorno. Sprecato.

Koffi 5,5 Come un pesce fuori dall’acqua quando impiegato da seconda punta. Di gran lunga meglio quando viene ricollocato nella sua zona di competenza ma nel complesso troppo poco. (Dall’87' Russini S.V. Una bella punizione che impegna Ginestra. Delittuoso utilizzarlo per così pochi minuti.)

Medri 5 La prima partita letta veramente male da tutto lo staff che allena la squadra. Lodevole l’idea iniziale di svariare dal solito canovaccio anche se l’esito è alquanto scadente. Tardivi, troppo tardivi, i cambi. La squadra era in difficoltà ormai da una decina di minuti.

Cesena FC 5 Un pareggio che vale poco o nulla. Non ricomincerà mica la solfa dell’anno scorso? Contro le squadre più forti non si vince perché “sono più forti, che vuoi farci?” e contro quelle più deboli non si vince perché “noi usiamo i giovani, loro sono più esperti”. Se non fai tre punti in una gara del genere, quando li fai?