“La Juventus ha copiato il Cesena”

Il vice-presidente del Cavalluccio si lascia andare ad improbabili paragoni.
09.04.2020 09:00 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
“La Juventus ha copiato il Cesena”

“La Juventus ha copiato il Cesena”. Questa è la risposta fornita da Luciano Manuzzi, figlio del presidente Dino, alla domanda del giornalista Giorgio Cajati che gli aveva chiesto come mai i due club facessero utilizzo degli stessi colori. Un’affermazione quanto meno audace. Ma allo stesso tempo accompagnata da un’elegante ironia ed una buona dose di spensieratezza, dovuta al raggiungimento di un traguardo inimmaginabile: il Cesena in serie A.

Nel quinto episodio della nostra la nostra ‘disco-rubrica’, potete ascoltare tutta la schiettezza dell’allora vice-presidente del Cesena calcio: “il bianco e il nero sono i colori dello stemma della città di Cesena, quindi dev’essere la Juventus ad aver copiato”. Effettivamente, con il giallo ed il blu presenti sullo stemma della città di Torino, il bianconero della Juventus c’entra ben poco. Le zebre devono infatti i colori della propria divisa ad un’antica squadra inglese, il Notts County FC di Nottingham, che attualmente milita in National League (la quinta categoria per importanza).
Manuzzi prosegue con un’altra stilettata: “ora vogliamo noi copiare la Juventus ed andare al posto loro a giocare la Coppa dei Campioni”. Ascoltatelo con le vostre orecchie a questo link.


Episodio precedente: Giorgio Vitali.
Prodotto da Giorgio Cajati, realizzato da Giorgio Contarini. Studio di registrazione Fonostereorama Equipe Dischi, Milano.
Gentilmente offerto dall’archivio privato della famiglia Rosati.