Le pagelle di Grosseto-Cesena | Il poker è servito

Percorso netto dei bianconeri in trasferta che ora devono a tutti i costi sbloccarsi anche fra le mura amiche.
02.10.2021 19:50 di Giacomo Giunchi   vedi letture
Le pagelle di Grosseto-Cesena | Il poker è servito
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Nardi 6,5 Meno chiamato in causa delle scorse uscite, ma comunque decisivo in almeno due occasioni. Abbonato al 6,5.

Munari 6,5 Propositivo e sempre presente in difesa, è anche autore di un ottimo salvataggio nel primo tempo a porta semi-sguarnita. Grande prestazione la sua. (Dal 72' Nannelli S.V.)

Pogliano 7 Dovrebbe essere il difensore panchinaro della rosa, ma la sua prestazione è a dir poco maiuscola, da titolarissimo. Come un mastino francobolla gli avversari e si fa trovare sempre attento e vigile sulle azioni biancorosse. A Cesare quel che è di Cesare.

Ciofi 6 I riflettori li prende il suo compagno di reparto, mentre il buon Andrea si limita a qualche lancio lungo e intervento difensivo, con però qualche incertezza di troppo in più di un’occasione.

Favale 7 All’ultimo minuto gli comunicano che sarà titolare, e il buon Giulio risponde alla chiamata con un grande assist per il gol vittoria bianconero, disputando una grande prestazione sia davanti che dietro. JULIO FAVALE. (Dal 61' Rigoni 6 Partita su buoni ritmi, condita da anticipi e buone giocate per i compagni.)

Berti 6,5 Da predestinato qual è, sfiora il gol da cineteca dopo pochi minuti con un tiro al volo. Ha il tempismo nel sangue ed è sempre utile per la manovra offensiva del Cavalluccio. Gli under che vogliamo. (Dal 72' Brambilla 6 Dà una mano ai suoi in fase difensiva, anche se a volte ha pericolosi cali di attenzione.)

Steffè 6,5 Doveva partire terzino, poi invece viene schierato al centro del campo, poi torna terzino. In tutto ciò disputa un’ottima partita, rendendosi più volte decisivo negli ultimi assalti finali biancorossi. Trottolino amoroso.

Ardizzone 5,5 Parte bene, rimanendo basso e disputando un buon primo tempo. Nella ripresa però, causa sfortunato rimpallo regala una clamorosa palla gol al Grosseto, oltre che a dimostrarsi troppo attendista in molteplici occasioni.

Pierini 6,5 Ha qualità da vendere e la partita di oggi ne è ulteriore prova. Funge da vero e proprio legante tra centrocampo e attacco rivelandosi un tassello importante nello scacchiere di Viali, grazie anche ai suoi recuperi. (Dal 72' Ilari 6 Con qualche buco di troppo dalle sue parti riesce tutto sommato a tenere in piedi la baracca.)

Caturano 6,5 Il capitano bianconero non molla mai la presa, spendendosi a dismisura per la squadra, scambiando a perfezione con i compagni, e andando più volte a recuperare lui stesso il pallone. Un altro giocatore, che sarà fondamentale in questo campionato. (Dall’84' Shpendi S.V.)

Bortolussi 7 Mattia, più volte definito da qualcuno come il cugino scarso di quello dello scorso anno, risponde alle critiche siglando un gol da vero bomber di razza e regalando al Cesena i tre punti. Sfiora la doppietta, ora sono cavoli dell’Ancona.

mister Viali 7 Sbaglia la scommessa Missiroli, che trova un infortunio nel pre-partita. Le altre scelte, e cambi, del mister si rivelano comunque tutte vincenti. La quarta vittoria consecutiva in trasferta è tutta sua.

Cesena FC 7 Il Cavalluccio, vera macchina schiaccia-sassi in trasferta, parte subito aggressivo, trovando il vantaggio nella prima mezz’ora. Grande prova convincente dei bianconeri, che per praticamente tutto il match hanno tenuto il pallino del gioco. Nel prossimo match c’è da risolvere un conto in sospeso: con il Matelica e con le vittorie in casa. Coraggio.