Le pagelle di Cesena-Legnago | Rotoleranno teste?

Un periodo storto troppo lungo. O c’è qualcosa sotto che va rivisto quanto prima?
28.03.2021 17:35 di Bruno Rosati   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Le pagelle di Cesena-Legnago | Rotoleranno teste?

Nardi 5,5 Un doppio intervento non perfetto stilisticamente rimanda il vantaggio ospite. Sostanzialmente incolpevole, ma resta il fatto che si prende tre gol dal Legnago.

Ciofi 5 Tanti palloni sparati a caso in avanti. Poco supporto alla fase offensiva. Spesso in ritardo sulle chiusure.

Ricci 5,5 Buon lavoro sui lanci in avanti, nessuna responsabilità sulle reti avversarie. (Dal 72' Munari 5,5 Entra per far valere la sua maggiore progressione in corsa rispetto a Ciofi. Nulla di fatto.)

Gonnelli 5 In ritardo nell’andare a chiudere Buric sull’1 a 0. Sotto ai suoi standard nel gioco aereo.

Favale 5,5 La sua conclusione è l’unica che va vicina al pareggio. Corresponsabile sul terzo gol, anche se ormai conta poco. (Dal 72' Tonetto 5 Ancora inesperto a questi livelli.)

Steffè 4,5 Il migliore a Salò, oggi non ne indovina mezza. Necessitava di un riposo che al momento non può essere concesso. Yabre e Chakir lo annientano sui palloni contesi.

Petermann 5 Primo tempo accettabile, volenteroso nell’andare a pressare molto alto. Nella ripresa si eclissa, invece il Cesena avrebbe bisogno di una stella che brilli. (Dal 82' Vallocchia S.V.)

Capellini 4,5 Mezzala solo sulla carta, gioca larghissimo lasciando il centrocampo in inferiorità numerica. (Dal 68' Zappella 5 Si fa notare solo per un fallo da rigore che l’arbitro gentilmente non gli fischia contro.)

Russini 4,5 Indolente per tutto l’arco della prima frazione, arretra troppo neutralizzandosi da sé. Si riscatta parzialmente nella ripresa con grande generosità, resta in campo negli ultimi dieci minuti nonostante fosse del tutto fermo. Comunque troppo poco.

Bortolussi 5 Basta un tempo con Russini e Borello assieme in campo e pure Bortolussi si tramuta in un novello Karlo Butic. Del tutto isolato quando avrebbe bisogno di supporto supplementare rispetto al solito.

Borello 4 Lo stop mancato, la palla persa che si tramuta nel primo gol ospite: istantanea perfetta delle sue performance in un anno e mezzo di bianconero. Ad oggi, il suo ritorno nel mercato di gennaio è stato un acquisto sbagliato. (Dal 46' Sorrentino 5 Entra per alzare il baricentro della squadra e ci riesce pure ma gioca troppo lontano dalla porta e non si rende mai pericoloso.)

mister Viali 4,5 La sua gara peggiore di tutte. La carenza numerica di pedine è innegabile e lo assolve quasi del tutto, ma oggi la formazione iniziale è sembrata pretenziosa nel voler ostinatamente proseguire su un canovaccio tattico in assenza di ruoli chiave per interpretarlo.

Cesena FC 4,5 Fotocopia della gara di inizio mese contro la Vis Pesaro. Le attenuanti però, oggi come allora, ci sono ed è inutile accanirsi a dismisura. A maggior ragione a salvezza raggiunta. Se non si disputeranno i play-off, amen. Non è il momento di domandare la testa di tizio o caio.