Ravenna-Cesena 2-2 | “[…] delle tue grandi glorie negli antichi giorni”

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio!
07.04.2021 14:45 di Patrick Lavaroni   Vedi letture
© foto di Alessandro Brunelli
Ravenna-Cesena 2-2 | “[…] delle tue grandi glorie negli antichi giorni”

Ravenna 2
Cesena 2

RAVENNA (3-5-2): Tomei; Jidayi, Codromaz, Alari (39' pt Shiba); Ferretti, Esposito, Benedetti (22' st Rocchi), Papa, Perri; Sereni, Marozzi (28' pt Fiorani). A disp.: Raspa, Albertoni, Meli, Prati, Zanoni, Mancini, Martignago, Fiore, Boccaccini. All.: Colucci

CESENA (4-4-2): Nardi; Longo (1'st Capellini), Ricci, Gonnelli, Favale; Zappella (1'st Munari), Petermann (11' st Di Gennaro), Steffè, Russini (20' st Ciofi); Nanni, Bortolussi (11' st Caturano). A disp.: Benedettini, Fabbri, Tonetto, Sorrentino, Vallocchia, Lepri. All.: Viali

ARBITRO: Marco Monaldi di Macerata. Assistenti: Massimiliano Bonomo di Milano e Giorgio Ravera di Lodi. Quarto ufficiale: Daniele De Tommaso di Rimini.

RETI: 9' pt Ferretti, Papa 29' st, 43' st Di Gennaro, 46' st Di Gennaro

NOTE Ammoniti: Esposito (R), Zappella (C), Alari (R), Russini (C), Longo (C), Benedetti (C), Gonnelli (C); Espulsi: Steffè (C)

Fino al 43' del secondo tempo il Cesena avrebbe meritato di perdere. Un tiro nello specchio, una partita che si era incanalata perfettamente nei binari prediletti al Ravenna. Nonostante l'uomo in meno i ragazzi di Viali hanno tenuto il pallino del gioco sbattendo sul muro locale e facendo il gioco di Colucci. Dopo il 2-0 e dopo il rigore fallito da Caturano era facile sciogliersi. Il Cesena ha continuato ad attaccare. Queste sono le partite che le squadre vincenti ( per non dire grandi) non perdono. Queste sono le partite che le squadre in un'annata nera non vincono. Per la seconda volta in stagione il Cesena aggiusta una sitauzione complicatissima nel recupero, e non è un caso. Per come si era messa è un ottimo punto.

49' st Finisce qui. Ravenna-Cesena 2-2

48' st Ravenna murato in attacco

47' st Cesena ancora in avanti. Fallo in attacco di Munari dopo che un cross per poco non trovava la deviazione di Caturano

46' st GOOOOOOOOOOOOOOOOL CESENA. Di Gennaro perfetto dal dischetto. Ravenna-Cesena 2-2

45' st Calcio di rigore per il Cesena. Fallo di mano

43' st GOOOOOOL CESENA!!! Di Gennaro davanti al portiere calcia al volo dopo una sventagliata di Nanni. Ravenna-Cesena 2-1

42' st Tomei esce bene su un lancio lungo di Di Gennaro

41' st Di Gennaro suggerisce per Capellini, Jidayi lo anticipa nel cuore dell'area

39' st Tomei para il rigore di Caturano. L'ex Entella ha calciato di potenza ma centrale

38' st Rigore per il Cesena. Nanni viene steso in area

37' st Di Gennaro subisce fallo, Cesena che prova comunque a buttare la palla in avanti

35' st Iniziativa di Favale dalla sinistra, ribatte la difesa locale, Capellini ci prova di prima: pallone alto

34' st Giallo per Gonnelli

33' st Occasione per Munari: il suo tiro-cross si indirizza verso lo specchio della porta ma Tomei risponde presente. Di fatto è il primo tiro tra i pali da parte del Cesena

31' st Ora si fa durissima per il Cesena, si continua con il solito copione

29' st Gol Ravenna. Papa spedisce in rete il pallone dopo il palo di Sereni. Nasce tutto da un errore di Di Gennaro. Ravenna-Cesena 2-0

28' st Il Ravenna continua a fare muro, ma le sue ripartenze vengono sempre domate dalla retroguardia cesenate

26' pt Nardi prima e poco dopo Tomei sventano con sicurezza due iniziative avversarie

25' Fallo in attacco di Favale, aveva manovrato ancora bene il Cesena. Con l'ingresso di Di Gennaro e Caturano è aumentata la qualità. Anche Nanni è più nel vivo del gioco

24' st Di Gennaro calcia altissimo

23' st Il Cesena costruisce una grande azione: il Ravenna commette fallo di mano, punizione e qualche protesta

22' st Rocchi per Benedetti, anche lui non era al top

21' st Di Gennaro vede lo scatto di Munari e lo serve, il traversone del numero 11 viene intercettato

20' st Ciofi per Russini

19' st Capellini si rende protagonista di un ottimo anticipo in area. Poco prima Nanni e Russini hanno sprecato una buona occasione ostacolandosi a vicenda

18' st Munari prova a far ripartire il Cesena, ma il suo suggerimento Caturano è lungo

17' st Perri crossa in mezzo, il Cesena respinge

16' st Fiorani calcia alto dal limite

14' st Ferretti prova un gol impossibile: tiro alto

13' st Nonostante l'uomo in meno è il Cesena che continua a dettare i tempi ma le occasioni per ora latitano

11' st Altra mossa di Viali: Caturano e Di Gennaro per Bortolussi e Petermann

10' st Il Cesena palleggia con i suoi difensori poi si affida sistematicamente al lancio lungo

8' pt Petermann "stoppa" Papa in qualche modo, riparte Russini, viene chiuso il numero 10

7' st Nardi innesca Munari che serve Bortolussi, il bomber guadagna un fallo laterale

6' st Munari va sul sicuro e chiude in corner un'iniziativa ravennate

5' st Nanni prova a tenere un pallone ma commette fallo

4' st Munari prova a sfondare sulla sinistra, alla fine l'ex Torino commette fallo

3' st Benedetti duro su Bortolussi da dietro: giallo per lui

2' st Ravenna in avanti: solita uscita sicura di Nardi

1' st Si ricomincia. Cambia subito Viali: Capellini e Munari per Longo e Zappella. Ravenna-Cesena 1-0

Il Ravenna trova il vantaggio alla prima occasione e per il resto della gara si difende e prova a partire in contropiede. Ai ragazzi di Viali sembra mancare un po' di mordente, ma va detto che il Cesena possiede la qualità per impensierire la retroguardia locale. Si sono viste partite migliori ma al Benelli qualcosa degno di nota è comunque successo: diversi episodi dubbi, molti ammoniti e pure un'espulsione pesantissima. Senza Steffè sarà dura raddrizzare la gara, ma un derby è una partita a sè. In casa Ravenna la coperta  è corta, sono stati già effettuati due cambi per infortunio.

51' st Termina il lunghissimo recupero. Finisce il primo tempo. Ravenna-Cesena 1-0

49' pt Da ambo le parti i giocatori non esitano a tuffarsi, partita fisica

48' pt Nanni fa da sponda per Bortolussi, nulla di fatto

47' pt Squillo del Cesena che prova a gettare la palla in area, spazza il Ravenna

45' pt Sereni a terra, mentre il Cesena fa la conta degli ammoniti, il Ravenna trema per gli infortuni: già due in questa gara

44' pt Giallo per Longo, Cesena in difficoltà in questo finale di primo tempo

43' pt Bortolussi mette in angolo un traversone ravennate

42' pt Ferretti fa ancora male al Cesena e costringe Russini al giallo

40' pt Tegola per il Cesena, Steffè viene espulso. L'ex Triestina perde palla e stende Ferretti che stava fuggendo verso la porta

39' pt Non ce la fa Alari, dentro Shiba

37' pt Sempre Russini, una furia da quando sta agendo sulla destra. La difesa del Ravenna lo ferma solo con il fallo. Punizione da ottima posizione, nel mentre si fa male Alari (ammonito per il fallo su Russini)

36' pt Steffè avvia la ripartenza ma il suo passaggio colpisce l'arbitro. In virtù del nuovo regolamento il gioco si interrompe

35' pt Russini prova a sfondare, passaggio rasoterra in mezzo: intercettato

33' pt Zappella blocca la ripartenza del Ravenna con un fallo: giallo

32' pt Favale crossa in mezzo, Nanni cicca la conclusione

31' pt Favale prova a duettare con Russini ma il pallone finisce fuori

30' pt Bel cross di Zappella, respinge la difesa ravennate

29' pt Punizione Ravenna: sicuro Nardi

28' pt Si fa male Marozzi che esce. Colucci inserisce Fiorani

27' pt Atmosfera calda in campo, questa volta il battibecco coinvolge Russini, gioco fermo

26' pt Tensione in campo: Longo chiede il tocco di mano in area, l'arbitro non concede nulla

25' pt Traversone del Cesena, Bortolussi ci mette la testa, Jidayi finisce a terra e il gioco si ferma

24' pt Solito spartito: Il Cesena imposta, il Ravenna è chiuso

22' pt Gonnelli all'impostazione: difficile trovare gli spazi. Il suo suggerimento per Nanni si perde sul fondo

21' pt Dal corner la palla schizza fuori area, Esposito tenta il tiro: alto

20' pt Sereni fugge sulla destra e crossa in mezzo. Intercetta la difesa del Cesena

19' pt Perri si libera di Longo con una finta. Il suo cross trova la testa di Steffè. In seguito Nardi fa sua la sfera

17' pt Russini pescato in area, il suo colpo di testa non inquadra la porta

16' pt Giallo per Esposito. Punizione interessante per il Cesena

15' pt Azione insistita del Cesena con Favale e Russini. Tiene il Ravenna

14' pt Cesena che soffre sulla fascia destra, Russini non riesce a sfondare e le sortite ravennati arrivano tutte da quella parte

13' pt Favale prova a saltare nell'area avversaria e commette fallo

12' pt Il Ravenna galvanizzato dal gol pressa a tutto campo

9' pt GOL Ravenna. Ferretti riceve palla dalla destra e batte Nardi. Ravenna-Cesena 1-0

8' pt Il Ravenna arriva al tiro da dentro l'area, facile la presa di Nardi

7' pt Tomei anticipa Bortolussi in area. Poco prima era stato deviato il tiro da fuori di Favale

6' pt Nanni va via sulla sinistra e si prende un altro fallo. Buono l'avvio del giovane classe 2000

5' pt Cesena che controlla la sfera in questo avvio

4' pt Papa lascia partire una parabola dalla sinistra: impreciso

2' pt Nanni si procura una buona punizione dalla trequarti. Petermann crossa, respinge la difesa locale

1' pt Inizia il match. Ravenna-Cesena 0-0

Il Cesena fa visita al fanalino di coda Ravenna per il derby. La squadra di Colucci nelle ultime settimane ha subito numerose defezioni e, come i bianconeri, conosce le conseguenze del Covid. All’andata il Cavalluccio si impose con un netto 4-0: Ardizzone (doppietta), Koffi e Ciofi i marcatori. Di questi tre solo l’ultimo è in lista oggi: il vice-capitano ha terminato anzitempo la stagione mentre il francese è volato verso altri lidi. Proprio l’ingresso di Koffi diede un grosso impatto alla gara di Novembre. Oggi il suo “erede” (e anche predecessore) Borello non sarà della partita, ma se c’è qualcosa che questa intensissima primavera bianconera ci ha insegnato è che questo gruppo ha sempre lottato andando oltre le assenze. Un collettivo che ha già messo in ghiaccio la salvezza e che punta a consolidarsi in zona playoff. Un gruppo sulla base del quale sarebbe un peccato non costruire l’anno prossimo. 
Riguardo alla gara torna disponibile Di Gennaro, oltre a Borello assenti anche Collocolo, Zecca e Capanni.