Cesena-Arezzo 3-1 | Partita senza storia. Allenamento ai danni dei toscani

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio!
02.05.2021 14:45 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Cesena-Arezzo 3-1 | Partita senza storia. Allenamento ai danni dei toscani

Cesena 3
Arezzo 1

CESENA (4-3-3): Nardi; Zappella, Ciofi, Gonnelli, Favale (36' st Tonetto); Steffè, Di Gennaro (30' st Ardizzone), Collocolo (30' st Petermann); Zecca, Sorrentino (18' st Nanni), Bortolussi (36' st Munari). A disp.: Benedettini, Fabbri, Ricci, Capellini, Russini, Caturano. All.: Viali

AREZZO (4-3-3): Sala; Luciani, Sbraga (34' st Di Nardo), Cherubin (12' st Ventola), Maggioni; Arini, Benucci (1' st Di Grazia (12' st Sussi)), Altobelli; Cutolo, Perez (1'st Iacoponi), Piu. A disp.: Melgrati, Karkalis, Zitelli, Di Nardo, Kodr, Di Paolantonio, Serrotti, Zuppel. All.: Stellone

ARBITRO: Fabio Natilla di Molfetta. Assistenti: Giorgio Rinaldi di Roma 1 e Francesco Valente di Roma 2. Quarto ufficiale: Mario Saia di Palermo.

RETI 13' pt Sorrentino (C), 39' pt Bortolussi (C), 34' st Petermann (C), 45' st Piu (A)

NOTE Ammonito Luciani (A). Espulso Altobelli (A)

Finisce qui la regular season. Il Cesena domina un Arezzo che si rende conto di giocarsi l'ultimo jolly per salvare la stagione solo dopo il sessantesimo. Il passivo potrebbe essere anche più pesante, ma i bianconeri non vogliono infierire su una squadra ormai morta. La rete trovata dagli ospiti al novantesimo è frutto solamente della casualità. Arrivano brutte notizie (per gli amaranto) dal Benelli, con il Ravenna che riesce ad agguantare i play-out all'ultima occasione disponibile.
L'avversario del Cavalluccio al primo turno degli spareggi sarà il Mantova, reduce dal pareggio in trasferta a Trieste.

48' st Finisce qui la gara. Cesena-Arezzo 3-1

47' st Pomeriggio leggermente rovinato. Il Ravenna è tornato in vantaggio

il gol: Piu calcia nel sette dopo un batti e ribatti in area a seguito di un corner

47' st Espulso Altobelli per un entrataccia inutile su Nanni

46' st L'Arezzo si mangia un gol praticamente già fatto per un erroraccio di Nardi

45' st Gol dell'Arezzo. A segno Piu

42' st Contropiede del Cesena, Ardizzone lancia in rete Munari che salta il portiere ma calcia incredibilmente a lato

41' st Prima occasione per gli ospiti, ma Ciofi salva di testa sulla linea

36' st Ultimi due cambi per i bianconeri: Favale e Bortolussi lasciano il posto a Tonetto e Munari

il gol: azione insistita del Cesena, che prima coglie un palo con Bortolussi servito splendidamente da Zecca, poi trova la rete con un tiro chirurgico di Petermann dal limite dell'area su gentile invito di Ardizzone

34' st Cambio tra gli amaranto: Di Nardo fa rifiatare Sbraga

34' st PETERMANN METTE LA PAROLA FINE SUL CAMPIONATO DELL'AREZZO

33' st Zappella prova il tiro dal limite dell'area, ma la palla finisce letteralmente fuori dallo stadio

30' st Un redivivo Ardizzone prende il posto di Di Gennaro, Petermann quello di Collocolo

29' st Nulla di nuovo al Manuzzi. Buone notizie dal Benelli: dopo lo svantaggio, il Carpi riesce a trovare il pareggio su rigore

26' st Iacoponi prova la conclusione dal centro destra, palla sul fondo

20' st Ci prova Ciofi dai venticinque metri, Sala blocca a terra

18' st Primo cambio nel Cesena, con Sorrentino che lascia il posto a Nanni

16' st Ci prova ancora Cutolo da fuori area, il tiro finisce a lato

14' st Nardi para un tiro potentissimo di Cutolo, l'azione si spegne con una rimessa dal fondo per il Cesena

12' st Di grazia non ce la fa, al suo posto entra Sussi. Ventola prende il posto di Cherubin

11' st Cross dalla destra di Zappella, Zecca colpisce di testa ma manda a lato

9' st Gioco fermo per problemi alla caviglia di Di Grazia

8' st Il Cesena si distende, ma il tiro di Bortolussi viene deviato e finisce in fallo laterale

1' st Doppio cambio tra gli ospiti. Di Grazia e Iacoponi prendono il posto di Benucci e Perez

1' st Ricomincia ora il match. Cesena-Arezzo 2-0

Primo tempo povero di occasioni, ma che vede i bianconeri in vantaggio per due reti a zero. L'Arezzo sembra fin troppo brutto per essere vero: gli uomini di Viali sono andati in rete senza sforzi, mentre gli attaccanti ospiti sono talmente tanto sterili che non riescono a segnare nemmeno su invito dei romagnoli. La miglior notizia di questa prima frazione è che Ravenna-Carpi sia ancora ferma sullo 0-0, condannando momentaneamente sia gli amaranto che i bizantini alla retrocessione diretta, a causa dell'eccessivo distacco dal Legnago. Piccola gioia per bomber Bortolussi che trova la rete nel giorno del suo compleanno. Tanti auguri Mattia!

46' pt Finisce qui la prima frazione. Cesena-Arezzo 2-0

44' pt Maggioni colpisce la traversa sbagliando un cross

42' pt Di Gennaro sbaglia il disimpegno e regala il pallone agli attaccanti aretini, ma gli amaranto non sfruttano l'occasione ghiottissima

39' pt BORTOLUSSI TRASFORMA DAGLI UNDICI METRI. Cesena-Arezzo 2-0

38' pt Rigore per il Cesena per un fallo di Benucci su Favale. Calcerà Bortolussi

34' pt Possesso palla prolungato del Cesena in area avversaria, Di Gennaro ha l'opportunità di tirare ma fa partire un brutto traversone che finisce tra le braccia di Sala

31' pr La retroguardia casalinga si copre bene

30' pt Punizione per l'Arezzo sulla destra

22' pt Ci prova da fuori area anche Favale, ma anche lui non prende il bersaglio grosso per pochi centimetri

20' pt Zecca recupera palla dopo un rimpallo al limite dell'area, calcia verso la porta e manda il pallone a lato di pochissimo

il gol: Zecca si libera sulla destra, salta un uomo e lascia partire un gran cross per Sorrentino che con un gran gesto balistico insacca in mezza rovesciata

13' pt GOL CESENA! SORRENTINO CON UNA BELLISSIMA GIRATA AL VOLO

12' pt Di Gennaro calcia da fuori, palla a lato

7' pt Il cross di Di Gennaro è altissimo e si spegne sul fondo

6' pt Punizione interessante per i bianconeri dalla destra per un fallo su Steffè

1' pt Comincia ora la gara. Cesena-Arezzo 0-0

Ultima gara di regular season quest’oggi al Manuzzi. Un Cesena che sembra ormai sazio affronta un Arezzo alla disperata ricerca di punti salvezza. Un pareggio condannerebbe quasi certamente il Ravenna al dilettantismo.
Viali si dimostra prudente, escludendo dall’undici titolare i diffidati. Si prospetta un’ottima occasione per quei giocatori chiamati in causa meno volte rispetto ai compagni.
Qualunque dovesse essere il risultato finale, i bianconeri affronteranno il primo turno di play-off in casa, dato che la settima qualificata affronterà la decima, mentre l’ottava dovrà battagliare contro la nona.
Ad ogni modo i romagnoli dovranno cercare la vittoria con tutte le loro forze, il rendimento interno annuale è stato piuttosto deludente.