Cesena-Olbia 3-0 | Viali boys on top

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio!
30.01.2022 12:15 di Redazione TUTTOCesena   vedi letture
Cesena-Olbia 3-0 | Viali boys on top
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Cesena 2
Olbia 0

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Candela, Gonnelli, Ciofi, Favale (22' st Calderoni); Steffè, Rigoni (29' st Missiroli), Ilari (37' st Allievi); Pierini (29' st Berti), Caturano; Pittarello (22' st Tonin). A disp.: Benedettini, Pollini, Brambilla, Pogliano, S. Shpendi, Lepri. All.: Viali

OLBIA (3-4-3): Ciocci; Pisano (36' pt Giandonato), Boccia, La Rosa (24' st Chierico); Arboleda, Lella (39' st Perseu), Biancu, Travaglini; Pinna (1' st Reanult), Udoh (39' st Saira), Ragatzu. A disp.: Barone, Van der Want, Mancini, Sanna. All.: Canzi

ARBITRO: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno. Assistenti: Mattia Massimino di Cuneo e Stefano Montagnani di Bolzano. Quarto ufficiale: Domenico Leone di Barletta.

RETI: 2' pt Pierini (C), 32' pt Pierini (C), 34' st Caturano (C)

NOTE: Ammoniti Favale (C), Gonnelli (C), Arboleda (O)

Ripresa di grande intelligenza tattica. Il Cesena sa di non aver bisogno di premere sull’acceleratore e aspetta l’occasione propizia per chiudere la gara. Da sottolineare la prestazione del capitano Salvatore Caturano, convincente sotto tutti i punti di vista: prima si spende nelle vesti di rifinitore, agendo sapientemente tra le linee, e a dieci abbondanti dal termine ritrova la gioia del gol con un colpo di testa da mostrare all’infinito ai bambini nelle scuole calcio; contestualmente a tutto ciò, riesce pure a flirtare per tutti i novanta minuti con l’arbitro che gli concede parecchie punizioni piuttosto generose. Bomber a tutto tondo.

48' st Recupero senza sussulti. Il Cavalluccio torna al successo. Cesena-Olbia 3-0

45' st Assegnati tre minuti di recupero

41' st L’Olbia sembra non crederci più: madornale fraintendimento che concede una comoda rimessa laterale ai bianconeri

39' st Doppio cambio per gli isolani che inseriscono Saira e Perseu al posto di Udoh e Lella

37' st Debutta pure Allievi che subentra a Ilari

Il gol. Contropiede magistrale: lancio della difesa per Ilari che di petto fa sponda per Berti. Il neo-entrato apre sulla sinistra per Calderoni che lascia partire un traversone perfetto. Ed è altrettanto impeccabile il colpo di testa del capitano che svetta sul diretto marcatore e buca Ciocci

34' st GOOOOOLLLL!! Caturano torna a esultare! Cesena-Olbia 3-0

33' st Arboleda strattona il piccolo Berti e viene ammonito

31' st Travaglini cerca la conclusione da quaranta metri: pallone alto

29' st Altro doppio cambio per il Cesena: fuori Rigoni e Pierini, dentro Missiroli e Berti

27' st Tiro improvviso dell’Olbia, Nardi si rifugia in corner

24' st L’Olbia inserisce Chierico al posto di La Rosa

22' st Finisce qui la partita d’esordio di Filippo Pittarello, al suo posto entra Tonin. Fuori anche Favale per l’esordio di Marco Calderoni

20' st Conclusione di Caturano da posizione defilata. Ciocci spedisce in angolo

18' st Caturano e Pittarello cercano il dialogo nello stretto all’interno dell’area avversaria ma non si intendono al meglio

14' st L’arbitro fischia un fallo subito da Caturano scatenando la furia di tutti gli ospiti in campo

13' st Azione prolungata di marca ospite che si conclude con la rovesciata di Udoh: pallone fuori

12' st Intervento deciso di Gonnelli, per la direttrice il difensore non prende il pallone: ammonito

6' st Tiro da fuori di Caturano. Ciocci si rifugia in angolo

1' st Riprende ora il match. Altro cambio per l’Olbia che inserisce Renault per Pinna. Cesena-Olbia 2-0

Un Cesena volitivo conduce meritatamente con due reti di vantaggio sull’Olbia all’intervallo. A referto una doppietta di Pierini che timbra già al secondo minuto e trova il raddoppio poco dopo la mezz’ora. Attenzione agli ospiti però perché i bianconeri concedono spazi e i sardi provano ad approfittarne, trovando quasi il pareggio con una conclusione dal difficile coefficiente balistico che sbatte sull’incrocio dei pali da parte di Ragatzu.
Nella ripresa servirà un Cesena più accorto.

46' pt Finisce qui la prima frazione. Cesena-Olbia 2-0

46' pt Batti e ribatti in area avversaria. Cesena vicino al tris

45' pt Assegnato un minuto di recupero

39' pt Corner per l’Olbia, Gonnelli respinge di testa. Calcia da fuori al volo ancora Pinna ma questa volta il tiro è decisamente alto

36' pt Cambio per l’Olbia: Giandonato rileva Pisano.

Il gol. Forcing Cesena. Favale prova il destro da fuori che viene rimpallato dalla difesa. La sfera giunge a Caturano che conclude ma Ciocci si supera per dirgli di no. L’estremo difensore però non può nulla sulla ribattuta di Pierini che insacca a porta vuota

32' pt GOOOOOOOOOOLLLLLL!! Ancora una volta l’eclettico impareggiabile Pierini!! Cesena-Olbia 2-0

31' pt Pittarello fermato per offside

30' pt Bomba dal limite di Pinna che colpisce in pieno l’incrocio dei pali! Che staffilata!

29' pt Favale spende il fallo tattico per fermare l’avversario in corsa e viene ammonito

26' pt Cross a rientrare di Caturano, il colpo di testa di Pittarello non inquadra la porta

25' pt Tiro in porta di Pinna, blocca Nardi in due tempi

23' pt Occasionissima Olbia: il tiro a giro di Biancu termina di poco alto

18' pt Bel Cesena negli ultimi minuti. I bianconeri ora guadagnano un corner

15' pt Gran tiro di Caturano dai trentacinque metri. Conclusione centrale

13' pt Bella imbucata di Ilari per Caturano che non riesce nell’aggancio, sfera tra le braccia di Ciocci

9' pt Prende campo l’Olbia, nel frattempo mister Viali smadonna contro Favale

Il gol. Ilari serve Steffè che al volo di tacco allunga per Caturano. Il nove, sempre di prima, allunga il pallone sull’esterno per Candela che arriva sin dentro l’area di rigore e serve Pierini che fa subito centro.

2' pt GOOOOOOOOOOLLLLL!!! Jack Nicholson Pierini!! Cesena-Olbia 1-0

1' pt Comincia la quinta giornata di ritorno. Cesena-Olbia 0-0

Il 2022 si è aperto esattamente alla stregua del 2021: un pareggio interno a reti inviolate. Ma ora è necessario che il parallelismo si interrompa di già. Il Cavalluccio non può permettersi di vivere una seconda parte di stagione in calando rispetto al girone d’andata. Se la coppia di testa sembra oramai irraggiungibile, va quanto meno difeso il terzo posto dalle inseguitrici che incalzano. Qualche risposta sta cominciando ad arrivare dal mercato. Ma oltre ai rinforzi (c’è grande curiosità di vedere all’opera Pittarello) ci si aspetta un cambio di passo dai giocatori più esperti che nelle ultimissime uscite stanno continuando a deludere, come Missiroli e Caturano. Se non ora, quando? Come se non bastasse, l’assente dell’ultimo minuto è Bortolussi (problemi gastrointestinali l’hanno fermato questa mattina)…