Napoli: “Berti ha cambiato la partita. Butteremo un occhio alla Torres…”

Quinta vittoria consecutiva della banda di Toscano, anche se nel primo tempo non mette in mostra la propria versione migliore. Con i cambi all’intervallo invece una differenza si è vista…
02.12.2023 18:14 di Simone Donati   vedi letture
Napoli: “Berti ha cambiato la partita. Butteremo un occhio alla Torres…”

Il vice allenatore Michele Napoli ha eseguito gli ordini di uno squalificato Toscano e, nel secondo tempo, ha dato una netta svolta alla gara: “Faccio i complimenti ai ragazzi perché oggi non era scontata la vittoria. Sapevamo che avremmo incontrato delle difficoltà contro una squadra giovane e di valore.
Nel primo tempo tempo non siamo stati bravi a dare quel ritmo che di solito riusciamo ad imprimere nelle partite. Ci siamo un pochino adeguati a loro che cercavano di muovere palla, ma alla fine si è dimostrato fine a sè stesso… l’unica occasione in cui ci hanno creato problemi è nata da contropiede, su cui è stato bravo Pisseri. Alla fine, credo che la vittoria con un solo gol di scarto ci stia stretta”
.

I cambi all’intervallo, soprattutto l’ingresso di Berti, sono stati determinanti per ottenere i primi tre punti di dicembre: “Sono d’accordo, Tommaso è stato bravo. Conosciamo le sue caratteristiche e qualità: volevamo e speravamo che, con il suo ingresso in campo ci desse quelle geometrie e quella lucidità in più che ci serviva il secondo tempo per innescare le punte. Bravo a farsi vedere e ad inserirsi, ma anche nella fase di non possesso, sacrificandosi tanto.
Shpendi? Scelta tattica, evidentemente non è stata la sua serata migliore e può capitare… non sempre si riesce a fare prestazioni di gran livello. Abbiamo visto che non era la sua giornata migliore oggi, ma avevamo comunque Corazza in panchina che stava bene ed ha fatto bene”
.

Ottenuta la vittoria, si aspetta la gara della Torres, impegnata domani nel primo pomeriggio al Recchioni: Non andremo a Fermo… dobbiamo abbiamo in programma di riposarci, perché è da tantissimo tempo che non lo facciamo. Poi magari un occhio lo butteremo da casa…
Non so se loro sentiranno la pressione della nostra vittoria… di certo noi oggi abbiamo vinto e abbiamo fatto un passo in avanti in classifica. Comunque non credo che mollerà arrivati a questo punto del campionato. Dobbiamo guardare a noi stessi e, al momento siamo primi e lo continueremo ad essere se vinceremo le partite, o da soli o in concomitanza con la Torres”
.