Il Cesena sale sull’ottovolante e vince il derby. Ora sognare è obbligatorio

La truppa di mister Conte si sbarazza anche delle eterne nemiche ravegnane e si conferma come capolista dopo nove gare di campionato.
27.11.2023 13:00 di Giordano Rosati   vedi letture
foto Foschi
foto Foschi

Nel nono turno di campionato di Serie B femminile il Cesena si vede coinvolto nel sempre acceso derby con le acerrime rivali del Ravenna, cercando l’ottava vittoria consecutiva ed il mantenimento della testa della classifica.
La prima frazione è quasi esclusivamente di marca bianconera. Anche le sortite offensive delle giallorosse nascono solamente da errori della retroguardia di casa, mantenendo la partita più che aperta.
All’ottavo minuto si fanno avanti le ragazze di mister Conte, con Tamborini che non è lesta a sfruttare una splendida verticalizzazione di Jansen. La rete arriva sei minuti più tardi: i laterali difensivi del Ravenna si trovano continuamente in posizione troppo centrale, lasciando molto spazio sugli esterni. Ne approfitta Lonati, brava a mandare in fondo al sacco un bel lancio di Risina.
La partita si addormenta fino al venticinquesimo, quando il Cesena conquista un rigore grazie a Tamborini, atterrata in area dopo un bello scarico della solita Lonati. Dal dischetto Nano si dimostra fredda e trasforma senza problemi.
Al trentunesimo le ospiti riaprono la gara con De Matteis brava a sfruttare una disattenzione della difesa del Cavalluccio in fase di costruzione. Sempre Ravenna al minuto numero trentasei, ma Serafino si dimostra attenta e devia in angolo. Il minuto seguente le padrone di casa sfiorano il tris, con un tiro alla Del Piero di Nano che finisce fuori di un amen.
La ripresa si apre con il Cesena che cala subito il tris grazie a Jansen che coglie impreparata il portiere delle ravennati, che si fa passare il pallone sotto le gambe. Tutta la seconda frazione prosegue con le padrone di casa sempre in pieno controllo del gioco e le ospiti che mai riescono ad impensierire la difesa. Al quarantaquattresimo arriva la rete di Sechi, brava a sfruttare una dormita colossale della difesa giallorossa. Tre minuti più tardi Tamborini pone il sigillo finale con il gol del 5-1, mettendo fine ad un incontro risultato più che mai impari.
Un derby a dir poco dominato mette la ciliegina sulla torta prima della sosta per le nazionali, una serie di otto vittorie consecutive proietta il Cesena in vetta. Ora sognare diventa semplicemente obbligatorio.
Prossimo appuntamento: domenica 10 dicembre, ore 14:30, Chievo Women-Cesena.

Cesena 5
Ravenna 1


CESENA: Serafino; Cuciniello,Groff, D'Auria (26' st Costa), Casadei; Catelli (34' st Lamti), Risina; Lonati (14' st Milan), Tamborini, Nano (26' st Calegari); Jansen (34' st Sechi). A dsip.: Bardi, Belloli,Amaduzzi, Conti. All.: Conte.

RAVENNA: Martinoli, Greppi, Georgiou,Petralia (38' st Gidoni), Rebelo (1' st Fancellu), Croin,Ventura (18' st da Silva),Costantini,DeMatteis (38' st Barbarino), Catalano, Puntoni (11' st Diversi). A disp.: Bedeschi, Mele, Sclavo, Sabia. All.: Proserpio.

ARBITRO: Samira Curia di Ascoli piceno. Assistenti: Stefano Allievi e Nicolò Raschiatore di San Benedetto del Tronto

RETI: 14' pt Lonati (C), 25' pt Nano (C), 31' pt De Matteis (R), 2' st Jansen (C), 44' st Sechi (C), 47' st Tamborini (C)