È andato tutto bene

Lo scrittore Flavio Bertozzi, accompagnato dall’editore Carlo Costantini, nelle ultime ore ha consegnato un assegno benefico al Reparto Pediatria dell’Ospedale Bufalini
22.04.2021 14:20 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
È andato tutto bene

Come (e dove) saremmo andati a finire in Italia per colpa del Covid-19 lo aveva già previsto in tempi non sospetti Flavio ‘Nostradamus’ Bertozzi. Con il suo simpatico (ma non troppo) libro intitolato, per l’appunto, #andràtuttobenestiduemaroni. Non tutto però, per fortuna, è andato storto. Visto che, una parte degli incassi dell’opera pubblicata lo scorso settembre da La Cesenate Edizioni, è stata devoluta in beneficenza al Reparto Pediatrico dell’Ospedale Bufalini di Cesena.

In queste ultime ore l’autore del libro, in compagnia dell’editore Carlo Costantini, si è recato infatti in Pediatria per consegnare al Dottor Marcello Stella (Direttore del reparto di pediatria e terapia intensiva neonatale del Bufalini), alla Dottoressa Elisabetta Montesi (Responsabile fund raising e comunicazione sociale dell’Ausl Romagna) e alla Dottoressa Alice Rasi (Coordinatore infermieristico) un assegno benefico che sarà impiegato per aiutare i piccoli ospiti di Pediatria a superare i loro periodi di cura in un ambiente più confortevole possibile.

“Il Reparto Pediatria del Bufalini resta una delle grandi eccellenze del Territorio – hanno tuonato in tandem Bertozzi e Costantini – la Romagna, ma non solo la Romagna, deve essere fiera di tutte queste splendide persone e di queste Strutture che quotidianamente scendono in campo per cercare di alleviare le sofferenze dei bambini più sfortunati”. “L’attività ludica è fondamentale per i pazienti del nostro reparto – hanno chiosato Stella e Montesi – e la solidarietà è contagiosa…”. Perché a volte basta davvero poco per donare un sorriso in più.

Un ultimo messaggio per i ritardatari: l’effervescente libro #andràtuttobenestiduemaroni di Flavio Bertozzi, per chi volesse, è ancora ordinabile a prezzo speciale. Per averlo comodamente a casa basta scrivere una semplice mail ad editorecostantini@gmail.com.