Alla scoperta del girone: tutti gli avversari del Cavalluccio

10.08.2021 10:20 di Redazione TUTTOCesena   vedi letture
Alla scoperta del girone: tutti gli avversari del Cavalluccio

La Serie C adottando la suddivisione orizzontale ha diramato i 3 gironi per la stagione 21-22. Il Cesena è stato inserito in quello centrale che comprende le regioni Liguria, Sardegna, Emilia-Romagna (tranne le ‘lombarde’ Piacenza e Fiorenzuola), Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e un po’ di Lazio (una formazione sulle 3 totali). Andiamo a vedere le 19* avversarie del Cavalluccio.


ANCONA-MATELICA – All. Colavitto (confermato)
Last season: 8 posto serie C girone B
Obbiettivo: centro classifica

Lo scorso anno la Colavitto’s Band riuscì a centrare una clamorosa partecipazione ai playoff da matricola dopo aver concluso la regular season proprio dietro al Cesena. Ci proverà anche quest’anno anche se riconfermarsi sarà difficilissimo. Canil ha stupito tutti trasferendo la squadra ad Ancona (giocheranno al Del Conero) lasciando molti dubbi nella terra del Verdicchio. Persi Volpicelli, Leonetti e Balestrero (gente che ci ha fatto malissimo) sono arrivati giovani di belle speranze. Basterà?

CARRARESE – All. Di Natale (confermato)
Last season: 16 posto serie C girone A
Obbiettivo: centro classifica

Totò Di Natale è arrivato ad aprile in corsa subentrando a Baldini e grazie al buon lavoro fatto ha evitato i playout. I carraresi cercheranno di salvarsi senza patemi anche grazie all’aiuto in mezzo al campo di gente come gli espertissimi Mazzarani (arrivato dal defunto Livorno che nel frattempo ha salutato anche la serie D) e Luci

VIRTUS ENTELLA – All. Volpe (confermato)
Last season: 20 serie B
Obbiettivo: Contender alla Serie B

La squadra di Gozzi fa paura. Al momento in Liguria si sogna una pronta risalita in cadetteria. A maggior ragione non hanno venduto quasi nessuno e il buon DS Superbi ha saputo portarsi a casa gente come Lescano, Barlocco e Dessena a parametro zero e ha confermato un buonisimo allenatore. Perugia 2.0?

FERMANA – All. Domizzi (nuovo)
Last season: 13 serie C girone B
Obbiettivo: salvezza

I marchigiani salutano Andreatini e Cornacchini (passati entrambi all’ambizioso Forlì in D) e si affidano all’ex allenatore del Pordenone Maurizio Domizzi e all’ex team manager del Napoli Scala come DS. In porta è rimasto highlander Ginestra ed occhio ad Ettore Marchi arrivato da Pesaro, giocatore fondamentale per le chance salvezza dei fermani

GROSSETO – All. Magrini (confermato)
Last season: 9 serie C girone A (playoff)
Obbiettivo: salvezza

I maremmani partono per salvarsi. Poi se ci saranno possibilità proveranno con il confermato allenatore ex Massese a ripete il miracolo playoff. Vantano nella rosa giovani di valore come il portiere Barosi e Raimo sulle corsie laterali. Curiosità per Artioli, mediano classe 2001 in prestito dal Sassuolo

GUBBIO – All. Torrente (confermato)
Last season: 12 serie C girone B
Obbiettivo: salvezza

Gli eugubini saranno i primi avversari al Manuzzi quest’anno. Puntano ogni anno a fare sempre meglio e ogni anno si ritrovano a dover lottare per evitare quanto meno i playout. In attacco manca qualcosa dopo l’uscita di scena di Gomez e Pasquato e il solo Mangni non può bastare. Vedremo l’evolversi del mercato. È rimasto Cucchietti portiere scuola Torino, cercato in passato anche dal Cesena

IMOLESE – All. Fontana (nuovo)
Last season: 17 serie C girone B (salvo ai playout)
Obbiettivo: evitare la D

L’imprenditore De Sarlo pone fine al regno Spagnoli-Poggi e porta con se gente di fiducia ex Casertana come il DS Martone e l’allenatore Gaetano Fontana. Un nuovo progetto triennale che richiederà tempo, facendo i passi gusti anno dopo anno. Riusciranno a salvarsi?

LUCCHESE – All. Pagliuca (nuovo)
Last season: 19 serie C girone A (retrocessi ai playout)
Obbiettivo: evitare la D

Freschi di ripescaggio grazie a chi non paga l’iva e quant’altro la squadra è tutta da rifare. Pagliuca (allenatore più che altro conosciuto in Serie D in Toscana) dovrà compiere l’ennesimo miracolo. Benassi è rimasto sotto contratto: chi non muore si rivede

MODENA – All. Tesser (nuovo)
Last season: 4 serie C girone B (playoff)
Obbiettivo: Contender alla Serie B

Parliamoci chiaro: Mr. Stone Island (l’imprenditore Carlo Rivetti e famiglia) ha preso i canarini per riportarli in B con un progetto di 3 anni. Tesser è sulla carta una garanzia di promozione. Faranno gruppo? Per nomi e potenzialità sembra di ritrovarci di fronte al Padova dell’anno scorso

AQUILA MONTEVARCHI – All. Malotti (confermato)
Last season: 1 serie D girone E (promossi)
Obbiettivo: evitare la D

La piccola squadra del comune di Montevarchi (25mila abitanti) in provincia di Arezzo cercherà di non vanificare la bella promozione appena ottenuta e di non fare la fine dell’Arezzo nella passata stagione. Da tenere d’occhio il neo acquisto Barranca, autore di un ottimo campionato a Lentigione con 31 partite e 14 goal da esterno d’attacco (come Russini insomma)

OLBIA – All. Canzi (confermato)
Last season: 13 serie C girone A
Obbiettivo: salvezza

Una formazione piena di ex Cesena a cominciare da Canzi, vice di Beretta del Cesena 2011-12. Cocco e Giandonato hanno avuto fortune alterne in Romagna ma nella succursale del Cagliari hanno saputo ritagliarsi il loro spazio. Intramontabili Pisano e Ragatzu (appunto ex Cagliari) e l’intramontabile Emerson che a 40 anni avrà ancora voglia di mettere qualche punizione in rete (speriamo non contro di noi)

PESCARA – All. Auteri (nuovo)
Last season: 19 Serie B (retrocesso)
Obbiettivo: contender alla Serie B

Auteri passa da una big (Bari) all’altra della terza categoria e scommettiamo che non snaturerà il suo credo calcistico tanto caro anche a Modesto. La difesa deve ancora essere puntellata ma gli altri reparti fanno paura: gente come Valdifiori, Busellato, Galano e Marilungo (mercato permettendo) in C sono tanta roba

PONTEDERA – All. Maraia (confermato)
Last season: 8 serie C girone A (playoff)
Obbiettivo: playoff

L’allenatore confermatissimo in “sella” ai Piaggesi Maraia proverà a confermarsi a centroclassifica buttando un occhio ai playoff. Un buon mix giovani e anziani. Da tenere in considerazioni il centrocampista Perretta e Matteucci entrambi scuola Empoli

REGGIANA – All. Diana (nuovo)
Last season: 18 Serie B (retrocesso)
Obbiettivo: contender alla Serie B

Aimo Diana da Renate ha la possibilità di fare il gran salto della carriera mettendosi in mostra in una piazza esigente come Reggio Emilia. Forte del paracadute (900mila euro) sono arrivati giocatori come Guglielmotti, Neglia, Camigliano e Rosafio ma sono andati via anche Voltan (all’ambiziosissimo Südtirol nel girone A) e un certo Giuseppe Zampano (svincolato) che a Cesena male non ha fatto. Senza dimenticare che possono contare su Giulio Favale nelle retrovie

SIENA – All. Gilardino (confermato)
Last season: 5 serie D girone E (ripescato)
Obbiettivo: playoff

La triade Perinetti-Gilardino-Ricciardo (a proposito rimarrà?) potrebbe essere la sorpresa del campionato ma la squadra è ancora tutta da costruire. Al momento tantissimi giovani ma nella città del palio si fidano ciecamente di un DS importante come l’ex Palermo. Come dargli torto?

TERAMO – All. Guidi (nuovo)
Last season: 8 serie C girone C (playoff)
Obbiettivo: playoff

I teramani ogni anno partono con buoni propositi però alla fine rimangono in terza serie. Forse dopo la B tolta anni fa qualcosa si è rotto. Quest’anno si affidano all’ex Gubbio e Casertana Federico Guidi in panchina e hanno preso dal Ravenna (via Ascoli) il talentino più puro dei bizantini: il classe 2002 Fiorani. Il Cesena dov’era?

VIS PESARO – All. Banchini (nuovo)
Last season: 14 serie C girone B
Obbiettivo: salvezza

Torna in Italia Marco Banchini (40 anni) dopo le esperienze in Albania e Malta e un passato al Como sempre in terza serie. Lo scorso anni ai nastri di partenza i pesaresi erano dati addirittura ai playoff, poi sappiamo com’è andata. Prima non prenderle si dice no?. Mercandella (ex Padova) da tenere d’occhio

VITERBESE – All. Dal Canto (nuovo)
Last season: 12 serie C girone C
Obbiettivo: playoff

L’unica formazione laziale inserita nel raggruppamento centrale (Latina e Monterosi sono più sotto geograficamente parlando) vuole rilanciarsi dopo anni che viene rimbalzata nel girone B e C. Dal Canto buon allenatore di categoria (e forse anche qualcosina in più) hanno preso giocatori funzionali al suo gioco, tra tutti gli ex Matelica (sempre loro) Calcagni e Volpicelli e in prestito Capanni dal Milan (non Gabriele ma Luan)

X (PISTOIESE o FANO)
L’ultima formazione si chiama X. C’è un ricorso in atto da parte di quelli che fanno il derby col Rimini. Se lo perdono dentro gli arancioni di Pistoia. Comunque tutte e due le formazioni lotteranno per evitare la D sul campo. Mercoledì o al massimo giovedì il verdetto