La Lucchese ha optato per un repulisti generale, a seguito della retrocessione

I toscani, ultimi sul campo nel girone A dell’anno scorso, hanno fatto partire anche l’ex bianconero Maikol Benassi, ora svincolato.
05.09.2021 07:00 di Redazione TUTTOCesena   vedi letture
La Lucchese ha optato per un repulisti generale, a seguito della retrocessione
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com

La prima trasferta che il Cesena affronterà in questa stagione sarà in terra toscana e più precisamente in quel di Lucca oggi pomeriggio. La squadra della città murata lo scorso anno è retrocessa classificandosi in penultima posizione (ma ultimi sul campo poi ci ha pensato il Livorno a farsi dare un bel -5 in classifica e a togliere la palma di peggior squadra del girone A ai lucchesi) frutto di 6 vittorie, 13 pareggi e 19 sconfitte con 36 gol fatti e ben 60 incassati. Ma quest’anno sono partiti bene (vittoria ad Imola con il tiraggir di Semprini impossessato evidentemente dallo spirito di Lorenzo Insigne).

Molte volte retrocessione equivale a ricostruzione quindi via tutti (tranne uno) e benvenuto nuovo corso. Questo si inaugura a livello societario con la presidenza di Alessandro Vichi (prende il posto di Bruno Russo) che in sintonia con il DS Daniele Deoma ha deciso di cambiare totalmente uomini (anche l’ex bianconero Benassi rimasto svincolato) in campo e in panchina. Dove su quest’ultima c’è Guido Pagliuca (oggi sarà assente per squalifica), un allenatore non molto conosciuto a livello nazionale in quanto ha lavorato quasi esclusivamente in formazioni toscane in Serie D, salvo qualche capatina anche nella nostra regione (Imolese nel 2014-2015) e un’esperienza come vice di Rastelli a Cremona due anni fa.

L’unico elemento che è rimasto al Porta Elisa è il portiere Coletta che è divenuto anche capitano. Sono arrivati elementi importanti per la categoria come il portiere Cucchietti (dal Gubbio), i difensori Bachini (Vibonese) e Baldan (Pistoiese), i terzini Corsinelli e Nannini (entrambi dal Bari), i centrocampisti Bensaja (Viterbese), Muwali (Samb) e Picchi (Arezzo) e gli attaccanti Fedato (già avversario la settimana scorsa al Manuzzi con il Gubbio), Belloni (Arezzo) e soprattutto il classe 98 Semprini (Pontedera) autore di 3 gol in 20 presenze ma con un ottimo potenziale ancora inespresso (speriamo non lo dimostri tra poche ore). In Toscana hanno deciso di puntare forte anche sui giovani di prospettiva in prestito da formazioni di categoria superiore come due ex bianconeri quali Nanni (Crotone) e Babbi (Atalanta), il difensore moldavo Dumbravanu (Genoa) – curiosamente tutti assenti chi per infortunio e chi per chiamata della propria nazionale – il novarese Bellich, il milanista Frigerio (ex compagno di Brambilla) e il mediano gioiellino classe 2002 della Spal Federico Zanchetta, cui molte formazioni di serie A hanno già messo gli occhi addosso. Nannelli tornerà nel suo vecchio stadio da ex e, curiosamente, nella passata stagione è stato anche il giocatore che ha fatto il maggior numero di presenze (36 su 38). Un altro ex è naturalmente Bortolussi e in fondo tutti speriamo che questa gara si concluda con qualche gol dell’ex, sia da una parte che dall’altra. A buon intenditor poche parole.

LUCCHESE
Obiettivo: salvezza

Rendimento: 1 V – 0 N – 0 P (3 punti)

Ultime sfide in campionato: (Serie C1 2003-2004)
8 giornata / Lucchese-Cesena 1-1
25 giornata / Cesena-Lucchese 2-1

Formazione Tipo (4-3-3)*: Coletta (Cucchietti); Corsinelli, BELLICH, Bachini, NANNINI; Bensaja, ZANCHETTA, FRIGERIO; Fedato, Semprini (Nanni), Belloni.

*in MAIUSCOLO gli under