Mister Viali non scioglie le riserve su Caturano

Missione: “niente cali di concentrazione”
12.12.2020 19:30 di Filippo Maestri   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Mister Viali non scioglie le riserve su Caturano

Domani pomeriggio (calcio d’inizio ore 17.30) i ragazzi di mister Viali saranno attesi al Danilo Martelli di Mantova per la 15° giornata, la seconda trasferta consecutiva per i romagnoli.

Mister, cosa ci dobbiamo aspettare dalla gara di Mantova?
“Ci attende una trasferta dura e insidiosa, gli avversari vengono da tre vittorie di fila (cinque i risultati utili consecutivi) ma noi andremo come sempre a giocarcela e cercare di fare la nostra partita, poi… ne parliamo al 90'”.

C’è il rischio che la squadra si conceda qualche calo di attenzione, in virtù dei successi delle ultime settimane?
“Dovremo essere attenti, io in primis, a evitare che i ragazzi possano sentirsi appagati e “cullarsi sugli allori” dopo i buoni risultati, prendendo senza la giusta concentrazione una gara tutt’altro che agevole.
È proprio nei periodi in cui si ottengono buone prestazioni che bisogna insistere in questa direzione, senza accontentarsi mai e cercare di migliorarsi”
.

Quali sono le differenze fra noi e e i biancorossi?
“Mantova e Cesena sono due squadre simili sotto diversi aspetti: entrambe hanno faticato a inizio stagione per via dei tanti volti nuovi arrivati in estate, ma ora sembrano aver intrapreso una comune strada di continuità di risultati e successi. L’unica differenza può essere trovata fra gli under, spesso loro ne utilizzano pochi, preferendo giocatori di esperienza”.

Sfida nella sfida, domani Bortolussi sfiderà Ganz, nel duello fra bomber del girone B.
“I lombardi dispongono di una rosa con elementi importanti per la categoria, Ganz su tutti, ma non vanno dimenticati Guccione (a quota sette reti), Vano e Cheddira.
Penso sarà una sfida avvincente, senza esclusione di colpi, calcisticamente parlando ovviamente”
.

Da un bomber in ottima forma ad uno al ritorno da un lungo stop: Caturano oggi salirà sul pullman?
“Salvatore è da pochi giorni tornato in gruppo, vogliamo che il suo rientro avvenga a piccoli passi, senza rischiare niente; per noi è un giocatore importante, vogliamo che sia al top nella seconda parte della stagione. Oggi decideremo se convocarlo”.