Non ci posso credere! A Cesena è successo (anche) questo…

Donkor che fa esplodere il Manuzzi, Graffiedi che ‘cucca’ nell’intervallo di un match, Coppola che perde la testa, Foschi che non fa affari con la Dea. E poi ancora…
26.04.2020 11:00 di Flavio Bertozzi   Vedi letture
Non ci posso credere! A Cesena è successo (anche) questo…

Ho visto (30) cose, qui a Cesena, che voi umani non potreste neppure immaginare:

 • Luca Giunchi debuttare in serie B
 • Diaw Doudou beccarsi un clamoroso otto in pagella
 • Giuseppe De Feudis dire due bestemmie nella stessa partita
 • Giorgio Lugaresi non dare la colpa a Quelli Là
 • Gregoire Defrel azzannare un bel panino col salame al picnic bianconero
 • Moreno Zebi regalare un’apertura degna del ‘miglior’ Platini
 • Yohan Benalouane subire un ricatto hot da parte di una cassiera dell’Iper
 • Isaac Donkor segnare un gol al novantacinquesimo. Al Manuzzi
 • Francesco Modesto affermare che a Cesena c’è troppa pressione
 • Mattia Graffiedi intortare una hostess nell’intervallo di un match
 • Pierpaolo Bisoli andare d’amore e d’accordo con Foschi
 • Manuel Coppola cercare di ammazzare Rodriguez dentro lo spogliatoio
 • Maurizio Anastasi cercare di ammazzare Sarti direttamente in campo
 • Marco Turati anticipare di testa un attaccante avversario
 • Francesco Antonioli commettere una mezza cappella
 • Luca Ricci confondere Modesto con Pelliccioni. O viceversa
 • Ivano Della Morte sfoderare uno scatto bruciante sulla fascia
 • Luca Mancini esporre il bilancio dell’Ac Cesena a tre giornalisti locali
 • Giuseppe Angelini prendersela con i gufi. E pure con le iene
 • Marco Giampaolo vincere incredibilmente una partita di Coppa Italia
 • Vincenzo Rennella raccogliere 15 gettoni in serie A
 • Giovanni Vavassori azzeccare tutti i cambi di una gara
 • Karlo Butic realizzare una sontuosa doppietta su azione
 • Rino Foschi prelevare dei giocatori da un club diverso dall’Atalanta
 • Umberto Del Core provare a mandare a quel paese il mitico Castori
 • Danilo Alessandro sbagliare un calcio di rigore
 • Andrea Tabanelli dare forfait per colpa di un’unghia incarnita
 • Daniel Ola fare i cento metri in dodici secondi netti. Senza additivi
 • Massimo Drago arpionare tre sonanti hurrà in trasferta
 • Adrian Mutu presentarsi sobrio e motivato a Villa Silvia


Ps: E voi? In tutti questi anni colorati di bianco e nero avete visto ‘cose’ che vi hanno (più o meno) sconvolto? Scrivetecelo. Se ne avete voglia.