Le pagelle di Carpi-Cesena | Sarà per un’altra volta

I bianconeri cedono il passo ad un Carpi voglioso di rifarsi dopo la sconfitta del turno precedente.
24.10.2020 23:10 di Bruno Rosati   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Le pagelle di Carpi-Cesena | Sarà per un’altra volta

Nardi 4,5 Un riflesso felino a negare il gol su punizione a Biasci e un’altra parata sontuosa a tenere vivo il Cesena ad inizio ripresa. Nel mezzo però c’è la topica clamorosa che rende vita facile al Carpi.

Ciofi 5,5 In difficoltà in avvio su Martorelli e successivamente pure nel contenere lo straripante Lomolino. Arriva poche volte al cross. Ha vissuto giornate migliori. (Dal 75' Munari 6 Entra con buon piglio. È l’unico a non perdersi d’animo dopo il gol di Marcellusi e a cercare l’ultima sortita offensiva.)

Ricci 5,5 Tiene bene la linea, è padrone del campo nel gioco d’anticipo. Ma concede troppo spazio a Giovannini quando si addentra in area palla al piede. Disattento in occasione del fallo che gli costa il giallo.

Gonnelli 6 Per distacco il migliore della retroguardia, annulla Biasci per oltre novanta minuti. Tranne a ridosso del minuto 85, quando la punta gli soffia il pallone e serve Marcellusi per il gol che chiude la gara.

Favale 5,5 Lanci pieni di sbavature, non puntualissimo nello stringere sull’esterno quando il Carpi si affaccia in avanti. (Dal 56' Aurelio 6 Arrembante, non si fa sopraffare in fase di non possesso e fa sentire la sua presenza quando la squadra attacca. Spesso e volentieri troppo irruento.)

Collocolo 6 Un ventenne con il senso tattico di un veterano, occupa sempre la porzione di campo giusta. In avanti manca di ispirazione. (Dal 69' Steffè 5,5 Entra per garantire robustezza, esce sconfitto più e più volte nei duelli uno contro uno.)

Petermann 6 Sempre pericoloso su calcio da fermo, si annota però anche qualche contropiede di troppo aperto agli emiliani. Non si fa fagocitare dalla pressione pure quando circondato.

Ardizzone 5,5 La spia della riserva si accende dopo un’oretta, compensa con l’esperienza o almeno ci prova. Molto brutte le sporadiche conclusioni da fuori area.

Russini 6,5 Suona la sveglia al Cesena dopo il vantaggio carpigiano. Il suo lume si affievolisce man mano con lo scorrere dei minuti ma quando esce dal campo i compagni non creano più nulla. (Dal 75' Capanni 5 Ancora una volta tutto fumo e niente arrosto. Ama troppo portare palla e perde immancabilmente il tempo di gioco per servire in area.)

Bortolussi 5,5 Un’unica palla gol. All’ultimo secondo. La mette fuori da pochi passi. Riassunto perfetto di una giornata collettivamente non felicissima…

Koffi 6 Fa ammattire Gozzi e Venturi quando li punta palla al piede. Il dialogo con il resto del reparto offensivo non è efficace come contro il Fano. (Dal 56' Nanni 5,5 Avrebbe sperato che Pochesci concedesse più minutaggio all’inguardabile Gozzi. Con Venturi al centro della linea a tre biancorossa invece ha vita dura.)

Viali 6 Gara preparata bene. Tiene le redini del gruppo nonostante la giornataccia. Il Carpi sfrutta meglio gli episodi ma i cambi complessivamente spengono un undici che stava producendo.

Cesena FC 5,5 Avversario dal valore superiore all’organico bianconero, anche se poi non di tanto. Nonostante i calciatori abbiano saputo che si sarebbe effettivamente giocato solo un’ora prima del fischio d’inizio, dopo essere stati reclusi per tutto il pomeriggio in albergo in attesa dell’esito dei tamponi, la concentrazione sul match non è venuta meno.