Per qualcun altro il Pescara è amaro… il pari consente al Benevento di rifarsi sotto

Non vanno oltre il pari i ragazzi di Campedelli, impegnati a loro volta lo scorso sabato contro il Pescara. Ora i giovani del Cavalluccio sono tallonati dal Benevento.
02.04.2024 20:00 di Matteo Pulzetti   vedi letture
Per qualcun altro il Pescara è amaro… il pari consente al Benevento di rifarsi sotto
© foto di Ceccaroli (@shootstarkid)

Nel giorno dello storico ritorno in Serie B del Cesena, ottenuto contro il Pescara, non bissano il successo i ragazzi della primavera, bloccati sull’1-1 proprio contro la formazione u19 abruzzese.
Doppio duello a distanza che generalmente sorride al Cavalluccio (una vittoria e un pari), anche se il sorriso dei baby bianconeri resta certamente più sbiadito rispetto ai ‘grandi’ allenati da mister Toscano.
Se è vero infatti che la cavalcata dei ragazzi allenati da Campedelli sin qui è stata ai limiti dell’eccellente, c’è da evidenziare come il diretto rivale alla promozione, il Benevento, sia tornato a farsi sotto nelle ultime settimane, quasi colmando il gap di 9 punti ora diventati 4.
L’avversario, come detto, era il Delfino, quattordicesimo in classifica e dunque non il più ostico sulla carta. L’inizio del match sorride al Cesena che passa avanti dopo solo dieci minuti con Manetti, alla quinta gioia stagionale, ma viene ripreso sul tramonto della prima frazione da un gol di Palumbo, bomber dei biancazzurri insieme al compagno di reparto Zeppieri.
Non ha ulteriori sussulti il rettangolo verde, che finisce quindi per spartire i punti fra le due compagini.
Tarlo per il Cesena è la vittoria del Benevento, che si è imposto per 0-3 sul campo del Crotone e ha accorciato ulteriormente in classifica, portandosi a -4 e rendendo quindi fondamentale lo scontro diretto di settimana prossima, in programma alle 11:15 in terra romagnola.


Pescara 1
Cesena 1

PESCARA: Zandri, Braccia, Aloisi (35' st Preta), Gatto (35' st Mellini), Isufi, Giannini, Ricciardi (11' st Dei Rocini), Diabate, Zeppieri, Berardi (3' st Bakhouch), Palumbo (35' st Palazzese). A disp.: Ziu, Tracchia, Preta, Palazzese, Mellini, Di Francesco, Bakhouch, Dei Rocini, Craga, Schiattarella, Morleo, Arena. All.: Stella

CESENA: Veliaj, Manetti (39' st Domeniconi), Mattioli, Campedelli (49' st Valmori), Trocchia, Pitti, Arpino (26' st Perini), Castorri (39' st Tampieri), Amadori, Giavannini, Tosku (26' st Ghinelli). A disp.: Montalti, Zamagni, Abbondanza, Domeniconi, Valmori, Tampieri, Ronchetti, Ghinelli, Perini, Gningue, Coveri. All.: Campedelli

ARBITRO: Simone Gavini di Aprilia. Assistenti: Matteo Pressato di Latina e Franco Iacovacci di Latina.

RETI: 10' pt Manetti (C), 36' pt Palumbo (P)