Oggi lo start dei play-off: tutto ciò che c’è da sapere

La controversa, criticata, se non quando contestata, formula che consente ad una quarta squadra di approdare in Serie B. Tutti i dettagli.
01.05.2022 07:00 di Gianluca Di Donato   vedi letture
Oggi lo start dei play-off: tutto ciò che c’è da sapere
© foto di TUTTOcalcioPUGLIA.com

Con il comunicato 267/Div dello scorso 25 marzo la Lega Pro ha reso note le modalità di svolgimento dei playoff che determineranno quale sarà la quarta squadra promossa in Serie B.

Gli spareggi saranno suddivisi in 3 diverse fasi:
• Playoff Intergirone
• Playoff Nazionali
• Final Four

Parteciperanno in totale 28 squadre (sette saranno ammesse direttamente ai playoff nazionali mentre le restanti ventuno parteciperanno ai playoff del proprio girone).
Le sette squadre qualificate direttamente alla fase nazionale saranno: le seconde e le terze classificate di ogni girone (6 squadre) e la quarta classificata del girone A, in quanto la vincente della Coppa Italia di categoria (il Padova) è uscita proprio da questo girone.


1. FASE PLAYOFF INTERGIRONE
La fase intergirone è suddivisa in due turni e si giocherà in gara secca in casa della squadra meglio piazzata al termine del campionato regolare. In caso di parità al termine dei novanta minuti regolamentari avrà accesso al turno successivo la squadra meglio classificata al termine della regular season. A questa fase parteciperanno 21 squadre: per il girone A le squadre classificatesi dal quinto posto all’undicesimo, mentre per i gironi B e C le formazioni classificatesi dal quarto al decimo posto della classifica finale.

primo turno – GARA UNICA 1 Maggio
Al primo turno parteciperanno 18 squadre: per il girone A le squadre classificatesi dal sesto all’undicesimo posto e per gli altri due gironi le squadre piazzatesi dal quinto al decimo posto.

Gli incontri per il girone A saranno i seguenti:
     1) sesta contro undicesima (Lecco – Pro Patria)
     2) settima contro decima (Pro Vercelli – Pergolettese)
     3) ottava contro nona (Juventus U23 – Piacenza)

per il girone B le gare saranno:
     1) quinta contro decima (Pescara – Carrarese)
     2) sesta contro nona (Ancona Matelica – Olbia)
     3) settima contro ottava (Gubbio – Lucchese)

e infine per il girone C le gare saranno:
     1) quinta contro decima (Monopoli – Picerno)
     2) sesta contro nona (Virtus Francavilla – Monterosi Tuscia)
     3) settima contro ottava (Foggia – Turris)

secondo turno – GARA UNICA 4 Maggio
Al secondo turno parteciperanno 12 squadre, quattro per girone: le tre vincenti del primo turno più la quinta classificata per il girone A (Triestina) e la quarta classificata nei gironi B (Virtus Entella) e C (Avellino). Le quattro partecipanti di ogni girone saranno ordinate nel rispetto del piazzamento in classifica ottenuto al termine della regular season e gli accoppiamenti verranno stabiliti secondo i seguenti criteri:

la migliore classificata affronterà in casa la peggiore classificata
le altre due si affronteranno sul campo della migliore classificata

Le squadre vincenti avranno accesso alla fase nazionale.


2. FASE PLAYOFF NAZIONALI
Alla fase nazionale parteciperanno 13 squadre ed è suddivisa a sua volta in due turni e le squadre qualificate si affronteranno in gare di andata e ritorno.

primo turno – ANDATA 8 Maggio / RITORNO 12 Maggio
Al primo turno parteciperanno 10 squadre: le sei provenienti dai playoff intergirone (due per girone) più la terza (Feralpi Salò) e la quarta squadra classificata del girone A (Renate) e le terze classificate dei gironi B (Cesena) e C (Palermo). Gli accoppiamenti verranno definiti da un sorteggio.
Ci saranno cinque teste di serie (che avranno il diritto di giocare in casa la gara di ritorno della doppia sfida e passeranno il turno in caso di parità complessiva dopo i 180 minuti):

     le tre squadre classificate terze nei tre gironi
     la quarta classificata del girone A
     la miglior classificata in regular season tra le vincitrici dei playoff intergirone

I criteri per stabilire la miglior classificata saranno:
a) miglior piazzamento al termine della regular season
b) maggior numero di punti in classifica nel proprio girone al termine della regular season
c) maggior numero di vittorie conquistate nel proprio girone al termine della regular season
d) maggior numero di reti segnate nel proprio girone al termine della regular season
e) sorteggio tra le squadre se permarrà la situazione di parità

secondo turno – ANDATA 17 Maggio / RITORNO 21 Maggio
Al secondo turno parteciperanno 8 squadre: le cinque squadre qualificatesi nel primo turno della fase nazionale a cui andranno ad aggiungersi le seconde classificate della regular season dei tre gironi (Padova, Reggiana, Catanzaro). Gli accoppiamenti verranno definiti da un sorteggio.
Ci saranno quattro teste di serie (che avranno anche qua il diritto di giocare in casa la gara di ritorno della doppia sfida e passeranno il turno in caso di parità complessiva dopo i 180 minuti):

     le tre squadre classificate seconde nei tre gironi
     la miglior classificata in regular season tra le vincitrici del primo turno della fase nazionale

I criteri per stabilire la miglior classificata saranno gli stessi del primo turno della fase nazionale.


3. FINAL FOUR
Alla Final Four parteciperanno le quattro squadre vincenti dei confronti del secondo turno della fase nazionale. Verranno disputati due ulteriori turni: semifinali e finale con gare di andata e ritorno. In caso di parità dopo i 180' non verrà considerato il miglior piazzamento in campionato bensì saranno disputati i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore. La squadra vincente la finale acquisirà il titolo per l’ammissione al Campionato di Serie B.

     A) SEMIFINALI ANDATA 25 Maggio / RITORNO 29 Maggio
     B) FINALE ANDATA 5 Giugno / RITORNO 12 Giugno