Budget per il mercato di gennaio? Intanto 400mila euro sono andati nel nuovo centro sportivo…

Vero fiore all’occhiello di tutto il complesso di Villa Silvia, secondo il presidente Patrignani verrà invidiato anche dai club di Serie A.
18.12.2021 20:30 di Giacomo Giunchi   vedi letture
Budget per il mercato di gennaio? Intanto 400mila euro sono andati nel nuovo centro sportivo…

Nella mattinata odierna è avvenuta l’inaugurazione del “Centro sportivo Alberto Rognoni”, all’interno del complesso di Villa Silvia, a cui è stato consentito alla stampa di prendervi parte.

All’evento, a cui erano presenti, tra le altre figure, anche il presidente del Cesena Corrado Augusto Patrignani, il sindaco di Cesena Enzo Lattuca, e l’Assessore allo Sport Christian Castorri, è stato possibile entrare all’interno del nuovo centro sportivo di proprietà del Cesena, dalla grandezza di 230 metri quadrati e dal costo di 400mila euro.

La struttura è dotata di una sala per le conferenze stampa e per le analisi video e di una palestra ben attrezzata, ma il vero fiore all’occhiello di questo centro sportivo, soprattutto considerando che stiamo parlando di fatto di strutture per un club di Serie C, è l’area finalizzata al recupero dei giocatori, dotata di una criosauna e di ben sei vasche idroterapiche destinate alla ginnastica vascolare. Queste sono fondamentali nel calcio moderno per il recupero sia delle forze che dagli infortuni dei calciatori, e in questa categoria ciò potrebbe essere un vero e proprio surplus sulle concorrenti.
Ovviamente, con o senza crioterapia, sarà sempre e solo il campo a parlare, ma sicuramente l’aver allargato il complesso di Villa Silvia, ottenendo l’accesso a impianti che, a detta del presidente bianconero, neanche tutti i club di Serie A possono disporre, non fa altro che accrescere ancora di più l’entusiasmo in casa Cesena.

Ricapitolando: lo stadio è da Serie A, gli impianti e i centri sportivi pure, il tifo non ne parliamo, ora per vedere ancora più vicino l’obiettivo della promozione (in B) potrebbe aiutare un intervento nel calciomercato invernale, che con l’avvento della nuova proprietà americana state certi che arriverà. Riuscirà il direttore sportivo Zebi nella finestra di gennaio a spendere al meglio i nuovi fondi a stelle e strisce?