Le pagelle di Arezzo-Cesena | Basta un tempo al Cavalluccio per domare il Cavallino

Bianconeri letali nelle ripartenze. Secondo tempo attendista ma l’Arezzo proprio non si fa vedere.
16.01.2021 18:10 di Bruno Rosati   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Le pagelle di Arezzo-Cesena | Basta un tempo al Cavalluccio per domare il Cavallino

Nardi 7 Chiamato in causa una sola volta, risponde presente con un intervento di puro istinto sul tocco ravvicinato di Perez. Con il senno di poi, la squadra costruisce la vittoria anche sulla sua parata.

Longo 6 Erroraccio su Perez che gli sfugge via nell’occasione del quasi 1 a 1. Si riscatta proseguendo in maniera accorta nella prima frazione e con un secondo tempo giocato a tutto campo.

Ricci 7 Agevolato dalla totale mancanza di pressione da parte degli avversari nei primi quarantacinque minuti, si prende in carico le redini della regia e confeziona un grandissimo assist per il 2 a 0 di Bortolussi. Quando l’Arezzo decide di attaccare a testa bassa, guida i suoi compagni nella respinta di ogni assalto senza patemi d’animo.

Maddaloni 6,5 Aniello Cutolo vanta quasi trecento partite in Serie B però ‘Madda’, senza alcun timore reverenziale, lo disinnesca neanche fosse Jeremy Renner in The Hurt Locker.

Favale 6,5 Belloni è il giocatore più in forma tra le fila aretine, sceglie saggiamente di non lasciargli né spazio né tempo per ragionare. È dal suo pressing asfissiante sull’ala amaranto che scaturisce la prima rete bianconera. Ripresa con più grattacapi di quanti si potessero preventivare.

Collocolo 5,5 Una gara che si distingue sin da subito per l’assenza di tatticismi, dovrebbe far valere le proprie qualità atletiche. Nel primo tempo sviluppa qualche idea interessante, si cimenta in qualche cambio di gioco. Desaparecido nei secondi quarantacinque minuti.

Petermann 6 Qualche lancio in avanti provato troppo frettolosamente alla cieca. Regala agli avversari la punizione con cui Di Paolantonio coglie il montante alto ma è altresì vero che nel successivo ribaltamento di fronte è sfortunato quando la sua conclusione si infrange sul palo dopo aver aggirato il portiere. Ammonito, viene sostituito per evitare brutte sorprese nel finale di gara. (Dal 72' Ciofi 6 Tornato sulla corsia esterna dopo le ultime apparizioni da centrale, non ha modo di proporsi in avanti ma è efficace nell’impedire all’Arezzo di sfondare.)

Steffè 6 Determinante nel tamponare il palleggio degli uomini di Camplone, gli appoggi sono contraddistinti da qualche sbavatura di troppo. Aveva abituato meglio.

Zecca 6,5 Dirompente, al suo cospetto Karkalis fa una magra figura. Abbattuto per ben due volte con falli che se non sono da espulsione poco ci manca. Le sue cavalcate sono l’arma che consente al Cavalluccio di schiacciare il Cavallino. Probabilmente sostituito troppo presto. (Dal 61' Capellini 6 La redazione di TuttoCesena.it aspettava il suo gol per avere le pizze pagate. Sala nega a lui una (meritatissima) gioia personale e a noi una cena in omaggio. Battute a parte, non fa mai mancare grande sostanza.)

Bortolussi 6,5 Sbraga e Cherubin si affidano alle brutte maniere per tenerlo a bada. Risponde tornando a fare ciò che gli riesce meglio: un gol di rapina che si auspica gli restituisca la serenità smarrita contro il Südtirol. (Dal 90' Borello S.V. Aveva salutato Cesena con una sconfitta contro la prima in classifica. Il nuovo debutto avviene con una vittoria al cospetto dell’ultima in classifica. Segnali agli antipodi, nella speranza che tale sia pure l’epilogo della stagione.)

Russini 6 Poco ispirato sin dalle battute iniziali, finisce per estraniarsi lentamente dal gioco. Peccato non capitalizzi il regalo gentilmente offertogli dall’estremo difensore dei toscani a metà ripresa. (Dal 72' Nanni 6 Il suo destino è quello di entrare quando la squadra si sta abbassando troppo per dar man forte a Bortolussi. Anche ’sta volta si cala nella parte non tirandosi indietro nel fare a sportellate a metà campo. Per le occasioni da gol passare (ancora) un’altra volta.)

Mister Viali 6 Partita preparata alla perfezione, nonostante la lunga lista di defezioni dovute agli infortuni. Come raramente gli è accaduto in stagione, quest’oggi le scelte in corso d’opera finiscono per penalizzare l’espressione di gioco degli undici in campo.

Cesena FC 6,5 Ripresa del tutto attendista che forse contro un altro avversario si sarebbe potuta pagare a caro prezzo. Oggi va più che bene così, ai nastri di partenza era del tutto impronosticabile che il Cesena accumulasse 35 punti nel solo girone d’andata.