Toscano cerca il pelo nell’uovo: “L’espulsione? È un aspetto che devo migliorare”

Tre punti che valgono oro quelli ottenuti all’Adriatico di Pescara, grazie ad una condizione stratosferica di tutti i ragazzi di Toscano.
25.11.2023 23:30 di Simone Donati   vedi letture
Toscano cerca il pelo nell’uovo: “L’espulsione? È un aspetto che devo migliorare”

Oltre ad essere una vittoria storica, questi tre punti consentono al Cesena di mettere pressione sulla Torres e di allungare di due punti sia su Carrarese sia su Perugia. Da qui parte l’analisi di mister Toscano: “La vittoria è una grande soddisfazione soprattutto per i tantissimi tifosi che sono venuti stasera. Li ringrazio veramente di cuore, perché ci hanno aiutato tantissimo”.

Il tecnico poi analizza la partita attraverso le differenze tra prima e seconda frazione: “Nel primo tempo gli abbiamo concesso zero occasioni da gol ad una squadra che crea sempre tanto. Abbiamo sfruttato quelle occasioni che abbiamo preparato: loro portano spesso i terzini alti e crea delle catene sia a destra che a sinistra… sapevamo che potevamo attaccarli dietro le spalle e lo abbiamo fatto benissimo.
Nel secondo tempo abbiamo avuto due-tre occasioni per chiudere la partita, poi, negli ultimi dieci minuti, potevamo fare meglio. È normale che quando crei tanto puoi rischiare di compromettere tutta la partita con una palla inattiva o con un tiro da lontano”

Negli ultimi, in occasione del triplo cambio, il trainer calabrese è stato espulso da Arena: “Quando ci sono aree tecniche così strette, alcune volte mi capita di dare fastidio al primo assistente. Non ho detto niente né di offensivo né di particolare… so che è un aspetto sul quale devo migliorare, e spero nella clemenza del referto.
Donnarumma? Non ha niente di grave, ha sentito solo un crampo”.