Il Palazzo non vuole il Cesena in B?

Anche la sfida di ieri con la Fermana ha confermato quello che in molti già sapevano da tempo: gli arbitri non amano la (sempre più lanciata) squadra di Toscano.
04.02.2024 12:05 di Flavio Bertozzi   vedi letture
Il Palazzo non vuole il Cesena in B?

Ricapitoliamo. Cinquantanove punti in cascina dopo ventiquattro gare. Ventitré risultati utili consecutivi. Diciotto vittorie. Ben cinquantadue gol fatti. Appena tredici reti incassate. Sta collezionando numeri da record, la splendida macchina da guerra costruita la scorsa estate da Artico e poi plasmata sapientemente da mister Toscano. Numeri da urlo. Numeri strepitosi. Numeri che vogliono dire ‘soltanto’ una cosa: il Cesena è di gran lunga la squadra più forte del Girone B (anzi, dell’intera Serie C) e niente potrà negare a questo sempre più scatenato Cavalluccio il meritato ritorno – dopo sei anni di assenza – nel mondo cadetto. NIENTE. Nemmeno questi fischietti mediocri (a volte pure irricevibili) che in modo spesso arrogante continuano a ‘sfidare’ il Cesena con arbitraggi da bollino rosso. Con arbitraggi da censura. Con arbitraggi gonfi di rigori negati, di cartellini invertiti, di referti di gara faziosi. La lista delle ingiustizie subite da De Rose & Friends in questa stagione ormai è lunga. Lunghissima. Quasi chilometrica. Il fatto più eclatante, a mio avviso, resta sempre il rosso appioppato a Corazza in quel di Gubbio. Ma di porcate, quest’anno, la truppa di Toscano ne ha dovute subire tante. Troppe. Lo scrivo? Massì, lo scrivo. Il Cesena, in questi ultimi 5 mesi, ha dovuto giocare anche contro gli arbitri. ANCHE CONTRO GLI ARBITRI. Ed allora, nei covi bianconeri così come sui social, già da diverse settimane, in mezzo a tante domande sacrosante (la più gettonata: ma è mai possibile che il Cesena in questa stagione abbia avuto solo un rigore a favore?)  sta montando un altro inquietante quesito (ma non è che il Palazzo non vuole farci salire perché il Cesena resta uno dei migliori spot per la Serie C?). Provo a rispondere proprio a quest’ultimo quesito: no, non è che il Palazzo non vuole far andare il Cesena in Serie B. Non diciamo cazzate, per cortesia. Non diciamo fesserie. È che sono proprio gli arbitri nostrani ad essere mediamente scarsi. MEDIAMENTE SCARSI. D’altronde il livello medio dei fischietti italiani è basso in Serie A e in Serie B. Figuriamoci in Serie C.


PS 1: Quelli che… vedono sempre giganteschi complotti dietro ogni gesto, dietro ogni errore, dietro ogni sospiro
PS 2: Quelli che… gli arbitri ci stanno tartassando ma questo Cesena camaleontico sarà più forte di tutto. DI TUTTO

PS 3: Quelli che… si disperano già perché venerdì sera a Rimini di dietro non ci sarà – ahia! – il preziosissimo Silvestri
PS 4: Quelli che… in vista del ritorno dal 1' di Francesconi hanno accolto con un bel sorriso l’ultimo giallo appioppato a Varone

PS 5: Quelli che… ma ieri sera che canzoni (di merda) hanno dato al Manuzzi prima, mentre e dopo Cesena-Fermana?
PS 6: Quelli che… caro Fleximan, ma invece che vandalizzare soltanto gli autovelox non potresti mettere fuori uso anche gli altoparlanti del Manuzzi?