Fano-Cesena 1-0 | Viali non fa drammi: “La partita che mi aspettavo”

Pre-campionato di due sole amichevoli che si chiude con un pareggio ed una sconfitta (e nemmeno un gol segnato!)
19.09.2020 20:20 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
Fano-Cesena 1-0 | Viali non fa drammi: “La partita che mi aspettavo”

Battuta d’arresto per il Cesena nella seconda ed ultima amichevole prima dell’inizio del campionato. I bianconeri approcceranno alla partita di Verona (domenica 27) avendo alle spalle un pareggio, una sconfitta e zero gol all’attivo: uno scenario tutt’altro che idilliaco.

Mister Viali però non fa drammi: “È stata una partita equilibrata e lottata. Abbiamo avuto più difficoltà rispetto al test contro l’Imolese, il Fano ha giocato una gara molto aggressiva e abbiamo faticato nel primo tempo, dove siamo andati sotto per una sfortunata autorete di Ciofi. Siamo andati meglio nella ripresa, abbiamo creato diverse occasioni, peccato per aver sbagliato gol a porta vuota”.

Il tecnico non sembra preoccupato da questo stop: “È stata una partita vera, mi sono piaciuti il ritmo e l’intensità che abbiamo messo in campo. C’è stata anche qualche piccola discussione con l’arbitro e con gli avversari, indice di quella tensione positiva da ritrovare in vista delle partite che conteranno davvero. Ci è mancata solo un po’ di precisione in alcune scelte fatte dai miei in mezzo al campo”.
La formazione disposta sul terreno di gioco, ancora una volta, ha visto diversi giocatori adattati in alcuni ruoli. “Manca ancora qualche tassello, però questa è una condizione con cui abbiamo convissuto sin dal primo giorno di ritiro. Sono tranquillo perché stanno arrivando giocatori che abbiamo a lungo cercato e inseguito. Dobbiamo anche saper fare di necessità virtù, oggi ho impiegato Ardizzone come rifinitore della manovra perché in avanti siamo contati.
Russini aveva nelle gambe solo tre allenamenti con il resto del gruppo, per questo gli ho concesso giusto una mezz’ora. Munari sta facendo progressi notevoli nel ruolo di terzino ma una crescita, un miglioramento effettivo, si può avere solo giocando le partite”
.

Contrastanti le sensazioni in vista dell’esordio ufficiale: “C’è maggiore curiosità rispetto agli altri anni. Di solito il campionato iniziava quando tutti avevano già fatto uno o due turni di Coppa Italia. Questo è già il ‘mio Cesena’ a livello di lavoro, partecipazione, empatia nel gruppo”.
Sull’eventualità dello sciopero: “Siamo convinti di giocare, non pensiamo ad altro. Dopo tanto tempo c’è voglia di ricominciare”.


Di seguito, il tabellino.
ALMA JUVENTUS FANO (4-3-1-2): Meli (19' st Viscovo), Amadio (26'st Scimia), Cargnelutti (19' st Diop), Said (1' st Marino), Carpani (36' st Vigolo), Barbuti (36' st Boccia), De Vito (1' st Paolini), Di Sabatino (1' st Bruno), Parlati (19' st Monti), Sarli (26' st Mainardi), Zigrossi. A disp.: Santarelli, Di Giacomo, Montesi, Morsucci, Di Matteo. All.: Alessandrini

CESENA (4-3-3): Satalino (25's t Marson), Munari, Ricci, Ciofi (10'st Maddaloni), Aurelio (10' st Favale); Collocolo, Petermann (25' st Zammarchi), Sala (20' st Capellini); Bernardi T. (10' st Russini), Caturano (25' st Bernardi M.), Ardizzone. A disp.: Bizzini, Fabbri, Sabato, Vallocchia, Zecca. All.: Viali

ARBITRO: Renzi di Pesaro. Assistenti: Cardinaletti e Piccinini

RETE: 33' pt aut. Ciofi (F)