Le pagelle di Cesena-Imolese | Ciao ciao quinto posto

18.04.2021 23:02 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
Lorenzo Gonnelli
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Lorenzo Gonnelli

di Giacomo Giunchi

Nardi 6 Subisce una doppietta da parte di Polidori, ma è incolpevole su entrambe le conclusioni dell’attaccante dell’Imolese. 

Longo 6,5 Uno dei più attivi e dei migliori in difesa, con continue ottime chiusure e con avanzate offensive condite da palloni nel mezzo per i suoi. Gli si può rimproverare ben poco.

Gonnelli 4,5 La sua buona partita prima del vantaggio avversario viene quasi completamente cancellata dal rigore causato e dalla marcatura non al meglio sul raddoppio di Polidori.

Ricci 6 Interviene pochissimo in fase difensiva, perché pochissime sono le occasioni degli avversari che capitano dalle sue parti. Sempre molto utili i suoi lanci.

Favale 5,5 Partita su alti e bassi la sua, nella quale si rende autore del bello e del cattivo tempo. Qualche piccola colpa sulla mancata marcatura su Polidori in occasione del gol insieme al compagno Gonnelli. (Dal 90’ Tonetto S.V.)

Collocolo 6 Recupera tanti bei palloni dalle sue parti e fa avanzare bene la sua squadra. Il suo compitino lo fa. (Dal 62’ Zecca 5 Lascia crossare l’autore del lancio in occasione del rigore e perde il pallone che poi si trasformerà nel 2-0 rossoblù. La sua partita è probabilmente condizionata da quel rigore che l’arbitro clamorosamente non gli concede.)

Di Gennaro 6,5 Guadagna due ottime punizioni dal limite, che prima lui e poi Russini non riescono a sfruttare a dovere. È comunque sempre fondamentale per il centrocampo, nel quale si divincola sempre con maestria e creando superiorità numerica. Peccato per il tiro che nel recupero esce di un nulla.

Capellini 5,5 Partita sporca la sua, nella quale mostra occasionalmente anche idee confuse. In fase difensiva è comunque sempre efficace. (Dal 62’ Steffè 6 I suoi lanci sono una delizia, peccato che i suoi compagni non riescano a trasformarli in nulla di concreto.)

Bortolussi 6 prova più volte la conclusione, senza però mai centrare il gol, un’abitudine delle sue ultime partite. Rimane però fondamentale per la fase offensiva, grazie alle sue continue sponde e al lavoro sporco che esegue per i compagni.

Caturano 5 Si dimostra lento, falloso e impreciso. In un’occasione sfiora il gol, con il suo tiro che però viene parato da un grande Siano.

Russini 5,5 Avanza sulla fascia mettendo tante palle in mezzo, che però fondamentalmente non portano a nulla di fatto. I suoi unici tiri finiscono alle stelle. Qualche sua giocata di qualità gli nega il 5. (Dal 72’ Nanni 5,5 Entra con i suoi in svantaggio e prova a fare da sponda, senza però incidere sul match. Nel tabellino le sue marcature segnano ancora uno 0.)

mister Viali 5,5 Schiera in campo i suoi come annunciato in anticipo, ma inciampa nella formazione rossoblù per due reti a zero. Il cambio modulo e le sostituzioni non riescono a incidere sul match. Rimarrà impressa la sua immagine con le mani nei capelli per il rigore cristallino non assegnato al Cesena.

FC Cesena 5 Per l’ennesima volta perde contro una squadra modesta tra le mura casalinghe, e questa volta viene beffata da un’Imolese che fino allo 0-0 aveva mostrato ben poco. Il rigore non concesso avrebbe probabilmente cambiato la partita ma quel che è fatto è fatto. I romagnoli salutano definitivamente e matematicamente il quinto posto, e anzi, ora devono iniziare a guardarsi anche le spalle.