Ufficiale | Domenico Franco non è più un calciatore del Cesena

Il centrocampista nativo di Castrovillari rescinde per ragioni personali.
25.07.2020 07:00 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
Ufficiale | Domenico Franco non è più un calciatore del Cesena

Nel primo pomeriggio di ieri, Domenico Franco ha firmato la rescissione del contratto che lo legava al Cesena FC sino al 2021. Alla base della sua decisione ci sono motivi per lo più privati che il giocatore ha preferito non divulgare.

Arrivato a Cesena la scorsa estate dalla ‘nidiata Rende’ con aspettative altissime sul suo profilo - era stato premiato agli “Italian sport Awards” come miglior centrocampista del girone meridionale della Serie C per il campionato 2018-2019 - il regista calabrese ha impiegato più tempo del previsto a sfornare prestazioni degne di nota. Ciò aveva dato origine a parecchie critiche sul suo conto, pervenute in parte anche da questa testata, che Franco non aveva affatto gradito ma alle quali (di ciò gliene va dato atto) ha saputo rispondere con il passare dei mesi, tanto da renderlo pedina inamovibile nelle formazioni schierate dal nuovo tecnico William Viali.

Ecco, su quest’ultimo punto bisogna spendere altre parole d’elogio per Domenico Franco. Con l’avvicendamento in panchina a seguito della débâcle di Trieste, nella folta colonia di pretoriani portata in Romagna da Francesco Modesto, Franco non è stato fra coloro che hanno tirato i remi in barca ed hanno preferito defilarsi. E pure oggi, se poco allettato da quanto si prospetta per la stagione ventura, è encomiabile la sua scelta di non stare con le mani in mano sino a settembre, in attesa che arrivi una qualche offerta, ma di rimettersi in gioco sin da subito. Non sia mai che in questo momento a qualche altro bianconero possano fischiare le orecchie…

Franco dunque se ne va dopo un solo anno dal suo approdo a Cesena, unica piazza del nord Italia nella quale ha militato (se si esclude un anno nella primavera del Chievo Verona, nel 2011-2012). Probabilmente, fra tante partite in chiaroscuro, ricorderemo soprattutto le ombre. Ma anche un luminoso arcobaleno disegnato al Benelli, che ha bucato la porta difesa da Cincilla, in un derby di coppa contro il Ravenna, lo scorso novembre.
A questo punto la strada sembra spianata per il rinnovo del capitano Giuseppe De Feudis. Il Conte di Bollate è destinato a vincere anche questo ennesimo ballottaggio?