Pescara-Cesena 0-1 | Basta uno squillo di Shpendi per i tre punti

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio!
25.11.2023 20:30 di Simone Donati   vedi letture
Pescara-Cesena 0-1 | Basta uno squillo di Shpendi per i tre punti

Pescara 0
Cesena 1

PESCARA (4-3-3): Plizzari; Pierno, Brosco, Mesik, Milani; Squizzato, Aloi, Tunjov (32' st Franchini); Accornero (32' st Cangiano), Vergani (1' st Cuppone), Merola (32' st Masala). A disp.: Barretta, Di Pasquale, Floriano Mussolini, Mora, Manu, Pellacani, Staver, Moruzzi, De Marco,Dagasso, Tommasini. All.: Zeman

CESENA (3-4-2-1): Pisseri; Pieraccini, Prestia, Silvestri; Adamo (42' st Pierozzi), De Rose, Francesconi, Donnarumma (42' st David); Saber (19' st Varone), Shpendi (42' st Ogunseye); Corazza (11' st Kargbo). A disp.: Bagli, Siano, Pitti, Bumbu, Coccolo, Berti, Piacentini, Giovannini, Nannelli. All.: Toscano

ARBITRO: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco. Assistenti: Marco Croce di Nocera Inferiore e Andrea Zezza di Ostia Lido. Quarto ufficiale: Gianluca Renzi di Pesaro.

RETI: 26' pt Shpendi (C)

NOTE: Ammoniti Vergani (P), Tunjov (P), Saber (C), Merola (P), Pisseri (C)

Un secondo notevolmente più brutto rispetto alla prima fazione di gioco. Il Pescara cerca di essere più convinto e aggressivo in quello che fa, ed impegna notevolmente un paio di volte le mani di Pisseri. Il Cesena si affida agli squilli di Kargbo e Shpendi, che però non riescono a tirare in porta. La banda di Toscano (espulso nel finale) riesce comunque ad azzerare i danni ed a portare a casa un vittoria storica, su un campo dove mai nella storia era riuscita ad ottenere i tre punti. La squadra merita sì di festeggiare la vittoria, ma deve rimettersi subito con la testa ai prossimi impegni contro Rimini in Coppa Italia e la Juventus Next Gen in campionato.

50' st Finisce qui. Il Cesena sbanca l'Adriatico. Pescara-Cesena 0-1

49' st Milani effettua un cross insidioso che rimbalza prima di giungere a Pisseri, ma il portiere di Parma non si fa sorprendere

48' st De Rose toglie il pallone dalla disponibilità di Franchini, che era pronto a tirare di prima intenzione

47' st Cross in area di rigore di Pierno, sventato da Prestia con un colpo di testa

45' st Il quarto uomo segnala cinque minuti di recupero

42' st Triplo cambio nel Cesena: entrano Pierozzi, David e Ogunseye, ed escono Adamo, Donnarumma e Shpendi

41' st Espulso Toscano per eccessive perdite di tempo in occasione dei cambi

39' st Donnarumma recupera il pallone in zona d'attacco, ma non riesce a servire Kargbo come si deve

38' st Ammonito Pisseri per essersi portato troppo in avanti per battere il calcio di punizione

36' st Brosco colpisce di testa e Pisseri salva il risultato. Ora è assedio del Pescara, Cesena in difficoltà

35' st Sfiora il gol Cangiano. L'unica cosa gliel'ha impedito è una prodezza di Pisseri

34' st Pericoloso il Pescara con un'azione avvolgente, ma il neoentrato Masala spreca tutto

32' st Triplo cambio nel Pescara: entrano Masala, Franchini, Cangiano ed escono Merola, Tunjov e Accornero

31' st Ammonito Squizzato per un intervento su De Rose

29' st Prestia recupera alto un pallone e sfida Pierno sulla fascia. La palla finisce a Kargbo e la difesa avversaria riesce, seppur in modo confusionario, a liberare l'area

28' st Adamo cross in area e la difesa abruzzese non riesce a spazzare, ma Kargbo non riesce a fiondarsi sul pallone

25' st Primo tiro in porta del Pescara grazie a Merola. Il pallone finisce docile nelle mani di Pisseri

23' st Adamo cerca un cross Pieraccini, che si era fiondato in avanti nella ripartenza del Cesena. Blocca Plizzari

21' st Merola salta con un tunnel Silvestri ed affronta De Rose: Arena vede una simulazione del dieci biancoazzurro, e viene ammonito

19' st Secondo cambio per il Cesena: entra Varone ed esce Saber

17' st Saber si accascia a terra. Richiesto l'intervento dei sanitari

16' st Kargbo salta di netto Brosco ed entra in area, ma la sua assistenza viene respinta da Squizzato. Prima occasione del Cesena nel secondo tempo

14' st Kargbo commette un fallo ingenuo su Brosco. Il Cesena non riesce ad uscire dalla propria metacampo

13' st De Rose commette fallo e concede una punizione dalla trequarti agli avversari

11' st Cambio nel Cesena: esce Corazza ed entra Kargbo

10' st Il Pescara riesce a costruire leggermente meglio in questo secondo tempo, ma sbaglia i passaggi negli ultimi trenta metri

8' st Corazza commette fallo in attacco. Il Cesena sta cercando di limitare i primi attacchi dei padroni di casa

6' st Silvestri subisce un colpo alla testa. Nulla di preoccupante per il numero ventotto

4' st Saber conquista furbamente un fallo. Il Pescara sembra entrato in campo almeno con un piglio diverso rispetto al primo tempo

2' st Ammonito Saber. Punizione invitante per il Pescara

1' st Cambio nel Pescara: esce Vergani ed entra Cuppone

1' st Incomincia l'ultima frazione di gioco. Il pallone è del Cavalluccio. Pescara-Cesena 0-1

La banda di Toscano ha dominato in lungo e in largo la prima frazione di gioco, impedendo alle principali fonti di pericolo del Pescara di accendersi e creare superiorità numerica. Se i biancoazzurri sono sembrati timorosi e senza idee offensive, il Cesena ha mostrato una grande sicurezza nei propri mezzi, che gli ha consentito di creare numerose palle da gol e di impegnare più volte Plizzari. Sempre devastanti sulle fasce Adamo e Donnarumma, che possono fare quello che vogliono nonostante debbano fronteggiare un doppio avversario dalla propria parte. L'unico neo del Cavalluccio è non aver trovato il raddoppio, che sarebbe stato più che lecito e veritiero rispetto a quello che si è visto in campo.

47' pt Arena sancisce la fine del primo tempo. Pescara-Cesena 0-1

47' pt Ennesimo pallone recuperato da De Rose, che viene steso da Tunjov. Ammonito

45' pt  Il quarto uomo segnala due minuti di recupero

43' pt Donnarumma cerca il tiro da lontano. Finisce lontanissimo dalla porta

40' pt Accornero serve Squizzato cher cerca l'invenzione per Merola. Ma il pallone finisce sul fondo

39' pt Adamo e Saber duettano magnificamente, con il napoletano che tenta il cross, ma il pallone era uscito

36' pt Donnarumma tira dalla distanza con il destro e trova la respinta di Plizzari. Sulla ribattuta è Adamo che cerca il gol, ma Mesik interviene e rischia l'autogol

35' pt Shpendi recupera palla e serve in Corazza in contropiede. Donnarumma prova il cross rasoterra, ma la difesa abruzzese respinge

33' pt Saber cerca di servire Shpendi in area con un cross, ma l'attaccante si trovava di nuovo in fuorigioco

32' pt Donnarumma interviene prontamente per allontanare il primo effettivo attacco del Pescara

30' pt Annullato il raddoppio dei bianconeri, perché Saber si trovava in fuorigioco

Il gol. De Rose recupera palla e fa partire il contropiede servendo prima Saber, che fa un velo e il pallone arriva ad Adamo. L'esterno effettua un cross rasoterra e trova Shpendi ad un metro dalla porta. Decimo assit di Adamo in campionato

26' pt GOOOOL DEL CESENA! SHPENDI PORTA IN VANTAGGIO IL CAVALLUCCIO! Pescara-Cesena 0-1

22' pt Velenosa la punizione di Donnarumma, che però nessuno dei compagni riesce a recapitare in porta

20' pt Cross lungo di De Rose dalla trequarti. Il Cesena sta comunque facendo la partita

18' pt Grande spavento sugli spalti: una raffica di vento ha scaraventato la panchina aggiuntiva del Pescara sulla pista di atletica. Stanno intervenendo i vigli del fuoco

14' pt Donnarumma tira direttamente in porta dalla punizione, ma trova ancora la parata di Plizzari

13' pt Ammonito Vergani dopo un buono scambio tra Adamo e Corazza

12' pt Gioco fermo per sostituire il pallone, non perfettamente gonfio

9' pt Shpendi viene pescato in fuorigioco dopo un buon recupero di Pieraccini

8' pt Sul calcio d'angolo il Cesena reclama un rigore per fallo su Prestia. Arena non è dello stesso avviso

7' pt Shpendi guadagna il terzo calcio d'angolo della partita

4' pt Prestia sfiora il gol su calcio d'angolo di Donnarumma, ma Plizzari è fenomenale

3' pt Buona la ripartenza di Donnarumma, che finisce con Plizzari costretto ad uscire dai pali della porta

2' pt Adamo conquista subito un calcio d'angolo, grazie alla spazzata di Mesik

1' pt Inizia ora il match, con il primo pallone per i padroni di casa. Pescara-Cesena 0-0

All’Adriatico sta per scendere in campo il big match di giornata del Girone B di Serie C, tra il Cavalluccio e il Pescara di Zeman. Gli abruzzesi vantano sia un numero notevole di giovani con alto potenziale (Accornero, Moruzzi, Mussolini e Squizzato su tutti) sia un paio di califfi (come Brosco e Mora, che per anni hanno giocato in serie più importanti). Stare a spiegare il motivo per cui i biancoazzurri siano temibili è quasi superfluo, dato che rispettano a pieno il diktat e la filosofia del proprio allenatore.... il quale ha affermato, e non è il primo allenatore avversario ad affermarlo, che il Cesena è la squadra più forte del campionato. Il Pescara viene da un periodo negativo di quattro partite (tre sconfitte e un pareggio), fermato solo dal rinvio della gara con il Pontedera a causa delle convocazioni delle Nazionali. Che sia il momento giusto per vincere per la prima volta nella storia all’Adriatico dopo ventidue gare?