Cesena-V. Entella 1-0 | “…Finché c’è nei suoi occhi un S.O.S. che mi dà brividi…”

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio!
03.04.2022 14:15 di Redazione TUTTOCesena   vedi letture
Cesena-V. Entella 1-0 | “…Finché c’è nei suoi occhi un S.O.S. che mi dà brividi…”
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Cesena 1
Virtus Entella 0

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Candela, Pogliano, Allievi, Favale; Ardizzone (24' st Ilari), Brambilla (44' st Maddaloni), Steffè; Bortolussi (43' st Zecca), Pierini (33' st Frieser); Pittarello. A disp.: Benedettini, Bizzini, Berti, Calderoni, Lepri, Tonin. All.: Viali

V. ENTELLA (4-3-1-2): Borra; Cleur (13' st Di Cosmo), Sadiki, Chiosa, Pavic (44' st Gningue); Karic, Paolucci (27' st Meazzi), Palmieri; Schenetti; Merkaj, Lescano (13' st Magrassi). A disp.: Siaulys, Dessena, Capello, Lipani, Pellizzer, Silvestre, Rada. All.: Volpe

ARBITRO: Mattia Caldera di Como. Assistenti: Thomas Miniutti di Maniago e Nicola Tinello di Rovigo. Quarto ufficiale: Guido Verrocchi di Sulmona.

RETI: 8' st Ardizzone (C)

NOTE: Ammoniti Cleur (V), Candela (C), Brambilla (C), Sadiki (V), Chiosa (V)

Finalmente il Cesena supera l’Entella, dopo due ko in altrettanti precedenti contro i liguri nell’attuale stagione, consolidando ulteriormente il terzo posto. Da Lucca arriva un regalone: il Pescara ha perso! Ora sono sufficienti sei punti nelle prossime tre gare per avere la matematica certezza di accedere direttamente ai play-off nazionali.
Sulla partita odierna c’è poco da raccontare. Un Cesena bruttino e timoroso riesce a passare in vantaggio e a mantenere le barricate alzate sino allo scadere dei novantacinque minuti. Dal canto suo, l’Entella non riesce a creare azioni veramente pericolose, né a mettere sotto il Cavalluccio sul piano del gioco.
Due menzioni d’onore: la prima va al rientro di Maddaloni, seppur da subentrante, con l’auspicio che possa definitivamente mettersi alle spalle l’ultimo anno travagliato; la seconda è tutta per Ciccio Ardizzone: dopo tanta merda che si è visto riversare addosso (non sempre per colpa sua), è giusto che oggi si prenda la copertina di eroe di giornata. 

50' st L’odissea finisce qui! Cesena-V. Entella 1-0

49' st Crampi per Steffè, gioco fermo. Ci sarà da recuperare qualcosina

48' st Ammonito Chiosa per fallo su Pittarello

48' st Conclusione a lato da parte di Schenetti

47' st Ilari conquista d’astuzia un calcio d’angolo

46' st Sadiki sgambetta con veemenza Zecca: giallo

45' st Assegnati cinque minuti di recupero

44' st Cambio anche per l’Entella che inserisce Gningue per Pavic

43' st Doppio cambio per il Cesena: Zecca prende il posto di Bortolussi mentre Maddaloni (ben tornato!) subentra a Brambilla

42' st L’Entella conquista un calcio d’angolo

40' st Girata volante di Frieser, para Borra

39' st Manata di Palmieri in faccia a Pittarello, punizione per il Cavalluccio

38' st Rovesciata di Mercaj che supera Nardi ma il tutto viene annullato per fuorigioco

35' st Ammonito Brambilla per aver ritardato la ripresa del gioco

34' st Buco clamoroso di Steffè, l’azione prosegue e Di Cosmo calcia alto

33' st Nuovo cambio per i bianconeri, Frieser rileva Pierini

31' st Magrassi riceve palla da Meazzi, si gira e calcia. Nardi blocca in presa bassa

30' st Meazzi prova a seminare scompiglio nell’area bianconera, Favale fa buona guardia

27' st Altro cambio per gli ospiti: Meazzi prende il posto di Paolucci

26' pt Bel duetto tra Ilari e Pierini: il tiro del numero 10 finisce a lato di poco

25' st Sinistro a giro di Candela, debole e alto

24' pt Primo cambio per il Cesena: fuori Ardizzone, al suo posto dentro Ilari

18' st Nardi esce a valanga su Schenetti ma l’assistente segnala offside

16' st Grande cambio di gioco di Palmieri che trova libero Schenetti. Destro al volo, fortunatamente fuori

13' st L’Entella prova a scuotersi con un doppio cambio: fuori Lescano per Magrassi e Cleur per Di Cosmo

11' st Contropiede Entella, Candela abbatte Schenetti e si becca il giallo

11' st Ci prova Steffè da fuori area, pallone abbondantemente fuori

10' st Poderosa percussione di Favale murata in angolo

Il gol. Corner battuto da Pierini, svetta Ardizzone che di testa mette dentro il gol dell’ex e poi si prodiga in un’esultanza a tuttto campo, neanche avesse segnato in finale ai mondiali. Ciccio, ti si ama così!

8' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLL!! CICCIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! Cesena-V. Entella 1-0

7' st Cross di Pierini deviato in angolo

3' st Il tiro di Schenetti aggira la barriera ma si infranfe sull’esterno della rete

1' st L’arbitro fischia un fallo in favore dell’Entella al limite dell’area bianconera per presunto fallo di mano

1' st Riprende la disputa. Cesena-V. Entella 0-0

Partita sin qui molto contratta, entrambe le squadre avvertono particolarmente il peso della posta in palio. Parte forte il Cesena che nei primi dieci minuti riesce a schiacciare la Virtus Entella a ridosso della propria area di rigore. Gli ospiti vengono maggiormente fuori con il passare dei minuti, trascinati dal trequartista Schenetti che è l’unico a prendersi la licenza di calciare verso la porta difesa da Nardi.
Difficile anche solo immaginare un pronostico. Molto dipenderà da chi sbaglierà meno.

46' pt Termina senza sussulti la prima frazione. Cesena-V. Entella 0-0

45' pt Assegnato un minuto di recupero

45' pt Favale salta Cleur che fa muro per impedirgli di avanzare. L’arbitro fischia fallo e lo ammonisce

44' pt Schenetti parte palla al piede dalla sua metà campo. Il Cesena resta a guardare il numero 10 ligure che arriva sin dentro l’area di rigore e calcia a lato da buona posizione

43' pt Ponte di Pittarello ai danni di Sadiki. Punizione a centrocampo in favore degli ospiti

35' pt Favale dà vita al contropiede, Pierini sbaglia completamente l’ultimo passaggio per Bortolussi

33' pt Merkaj salta con una finta Allievi che però è bravo a riprendere posizione e a togliergli la palla dai piedi

29' pt Ripartenza ligure: è nuovamente Schenetti ad arrivare al limite dell’area e a calciare. Tiro alto

28' pt Occasione succulenta per Brambilla che incredibilmente inciampa sulla palla e cade

27' pt Altra staffilata di Schenetti da posizione defilata. Il pallone sorvola la traversa

26' pt Cambio di gioco errato da parte di Pierini: pallone direttamente sul fondo

24' pt Buon cross di Steffè ma viene segnalato fallo in attacco di Pittarello

19' pt Brutto fallo da dietro di Chiosa ai danni di Pittarello

17' pt Grande bomba dalla distanza di Schenetti. Nardi devia in angolo

10' pt Candela si ostina a portar palla e finisce per perderla sulla trequarti avversaria. Allievi si alza sin lì per commettere fallo preventivamente e impedire la ripartenza. Richiamo verbale da parte dell’arbitro

7' pt Tiro ravvicinato di Candela, conclusione deviata in angolo

5' pt Cross di Ardizzone che giunge a Pierini. Conclusione parata da Borra. Sulla ribattuta Pittarello mette fuori

2' pt Ardizzone subisce tunnel da Palmieri e in tutta risposta gli fa un’entrataccia sulle gambe

1' pt Comincia l’incontro. Cesena-V. Entella 0-0

Non vogliamo fare l’en plein, vero? La Virtus Entella ha già battuto due volte su due il Cavalluccio: al Manuzzi in coppa Italia di Serie C (a settembre) e a Chiavari nella sfida d’andata in campionato. Una terza battuta d’arresto significherebbe subire il sorpasso in classifica per mano degli stessi liguri.
Ad oggi il Cesena ha uno score alquanto infelice contro le squadre che occupano le posizioni più nobili in graduatoria. Ad eccezione dell’Ancona, con cui i bianconeri hanno vinto sia all’andata che al ritorno, gli scontri diretti sono alla pari solo nei casi migliori (Pescara, Reggiana) mentre negli altri si è solo ed esclusivamente in difetto (Modena e Gubbio). Per salvaguardare la terza posizione sarà quindi doveroso mettere in mostra l’orgoglio e non piegare la testa alle prime avvisaglie di difficoltà.
Nuovamente fuori Missiroli (per problemi muscolari), oltre agli squalificati Ciofi e Gonnelli. A questi si aggiunge all’ultimo minuto Caturano, che non figura nemmeno in panchina (un 
habitué dei forfait nelle sfide cruciali). Rientrano invece Candela (dagli impegni con la Nazionale Under21), Calderoni, Zecca e Tonin.