LIVE | L’ennesimo ultimo giorno

Ancora al lavoro per evitare l’inevitabile
16.07.2018 12:34 di Gian Piero Travini  articolo letto 6105 volte
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
LIVE | L’ennesimo ultimo giorno

Il cda questa mattina non si è riunito, e la decisione se dare il via a tutte le operazioni a garanzia dei dipendenti del Cesena prima di aderire all’istanza di fallimento della Procura della Repubblica di Forlì viene rinviata al cda di Cesena & Co. soc. coop. delle 19:30 circa.

In questi minuti i vertici del Cesena sono ad un meeting di lavoro con la merchant bank inglese per capire quanto siano serie le intenzioni di questo fondo di investimento contattato tramite un noto immobiliarista cesenate – l’“animo romagnolo” citato da Lugaresi – venerdì pomeriggio: le disponibilità economiche del fondo sarebbero concrete da giovedì o venerdì prossimi, ma se ci dovessero essere 5-6 mln sul piatto subito si procederebbe con il pagamento degli stipendi da allegare all’integrazione della domanda di iscrizione alla serie B, respinta giovedì scorso. Da fonti esterne al cda sembra che alla stessa società di revisione della Figc potrebbe bastare una lettera di intenti del fondo, con tutte le garanzie del caso, documenti che però non sarebbero di così immediata produzione. Nel corso dell’ultimo mese proprio le garanzie, unite alla mancata discontinuità rispetto ad una governance non gradita alla Figc – vedi richiesta di commissariamento al Tribunale di Bologna –, sono state il punto debole del Cesena.

In estrema ratio i vertici bianconeri chiederebbero un nuovo sforzo economico ai soci oggi pomeriggio – anche sabato e domenica si sono cercati capitali freschi nel giro di imprenditori amici del Cesena –: l’obiettivo sono 2 mln di euro.
Tuttavia all’interno del cda alcuni soci forti avrebbero già espresso ai più fiduciosi l’intenzione di spegnere la luce e di concentrarsi sui dipendenti e poi sul chiudere l’azienda.