Crisi Bari: stadio senz'acqua e Giancaspro inibito per tre mesi

12.06.2018 12:00 di Redazione TUTTOCesena  articolo letto 1672 volte
Fonte: TuttoBari.it
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Crisi Bari: stadio senz'acqua e Giancaspro inibito per tre mesi

Non c'è pace in casa Bari: ieri è arrivata la notizia (riportata da TeleBari) del taglio dell'acqua presso gli impianti dello stadio San Nicola  da parte dell'acquedotto pugliese, per morosità della società biancorossa" alla quale ha fatto seguito l'inibizione per tre mesi del presidente Giancaspro (oltre a 20mila euro di ammenda al Bari).

Il Bari era stato deferito per responsabilità diretta mentre Giancaspro lo era stato “per non aver consentito alla Società Deloitte & Touche Spa, incaricata dalla Co.Vi.So.C, di svolgere l’attività di verifica ispettiva richiesta per il giorno 20 aprile 2018 e per non aver prodotto alla Co.Vi.So.C. ed alla Società dalla stessa incaricata, nonostante richiesti, copia di estratti conto relativi a diversi conti correnti intestati alla società”.