A TE DEG ME "Renzetti, come un marito lasciato dalla moglie"

 di Redazione Tuttocesena  articolo letto 1013 volte
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
A TE DEG ME "Renzetti, come un marito lasciato dalla moglie"

Filippo: "Abbiamo troppi giocatori che non hanno il Cuore per poter lottare per salvarsi. Non credo che sia perché se ne fregano del Cesena, ma per me ci sono troppi giocatori delusi e con altre idee in testa. Ad esempio:
Renzetti: è da inizio anno che sembra un marito lasciato dalla moglie (il Genoa).
Laribi: pensava di tornare un giocatore da serie A, al momento non è neanche da B;
Balzano: voleva giocare in A, a fatica ha accettato di giocare in B con l'obiettivo di puntare alla A, e adesso gioca per salvarsi;
Perticone: più o meno come Balzano;
Ciano: spera sempre di giocare in A....
Rodriguez: in A non gli hanno fatto toccare campo, si crede un gran bomber (perché c'è chi gli dice anche così) ma sembra che viva in un suo mondo...
Schiavone: ha in faccia la paura... quella di fare la stessa fine del precedente anno con il Livorno;
Crimi: è scappato da Carpi e non si sa perché, poi si legge che forse ha qualche altra cosina che lo può preoccupare.....
Agazzi: doveva essere l'anno del suo rilancio...invece...
Ecc... ecc... ecc...

Così salvarsi è dura... l'unica speranza sono le penalizzazioni altrui".