Cremonese-Cesena 1-0 | Botto di fine anno

La diretta testuale del nostro Cesena!
28.12.2017 22:53 di Redazione TUTTOCesena  articolo letto 10764 volte
Saluto a Renzetti
Saluto a Renzetti

CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Almici, Canini, Marconi, Renzetti; Cavion, Pesce, Croce (23' st Perrulli); Piccolo (9' st Castrovilli); Brighenti (31' st Scappini), Paulinho. A disp. Ravaglia, D'Avino, Procopio, Garcia Tena, Salviato, Cinelli, Macek, Gomez. All: Tesser.

CESENA (4-4-1-1): Fulignati; Donkor (37' st Moncini), Perticone, Scognamiglio, Fazzi; Kupisz (31' st Vita), Kone, Cascione, Dalmonte; Laribi; Jallow (28' st Cacia). A disp. Agliardi, Melgrati, Mordini, Gliozzi, Panico, Maleh, Sbrissa, Rigione. All: Castori.

ARBITRO: Daniele Martinelli (Roma 2). ASSISTENTI: Soricaro/Luciano. QUARTO UOMO: Marini.

NOTE: ammoniti Cascione (CE), Marconi (CR), Donkor (CE), Fazzi (CE), Pesce (CR). Espulso: Cascione (CE)

RETI: 32' st Paulinho (CR)

Un brutto Cesena viene sconfitto dalla Cremonese. Come da tradizione a fine anno c'è il botto: a farlo sono proprio i bianconeri che interrompono la serie positiva e tornano in zona play out al termine di una delle prestazioni più deludenti del Castori bis. I bianconeri non si sono mai veramente resi pericolosi ma possono recriminare su un tiro di Laribi ribattuto in area, probabilmente con le mani, dalla difesa della Cremonese. Per il resto si è visto ben poco. Solo una difesa, tutto sommato, ordinata che non ha concesso moltissimo ai padroni di casa: Fulignati non ha dovuto superarsi come nelle ultime partite. Tuttavia, per la legge dei grandi numeri, alla fine la Cremonese ha trovato la via del gol. Con un batti e ribatti un po' fortunoso ma quello che conta è, appunto, la zampata di Paulinho che vale tre punti. Diversamente da altre situazioni analoghe, il Cavalluccio non è stato in grado di rialzare la testa neanche dopo la rete. Il massimo sforzo ha prodotto qualche assalto confusionario e niente di più. Rispetto a qualche settimana fa (le partita col Frosinone e con il Pescara, per intendersi) c'è da registrare una forte involuzione nel gioco e una preoccupante latitanza in zona gol. Nelle ultime tre partite i bianconeri hanno timbrato il cartellino una sola volta: strano per una squadra che ci aveva abituati a ben altri ritmi di realizzazione. Laribi e Dalmonte, specialmente, sembrano i fantasmi di loro stessi. Non più brillanti, non più decisivi. Adesso ci sarà la sosta per riflettere e per ritoccare la squadra col mercato di gennaio. Alla ripresa, contro il Bari, mancheranno gli squalificati Cascione e Fazzi mentre chissà quali volti nuovi vedremo in campo. 

52' st Finisce qui. Cremonese-Cesena 1-0

51' st Secondo giallo ed espulsione per Cascione. 

50' st Pesce e Kone finiscono la loro partita come lo avevano cominciata: insultandosi. Giallo per il grigiorosso. 

50' st Il Cesena non riesce ad organizzare un'iniziativa pericolosa. 

48' st Batti e ribatti in area della Cremonese. La conclusione di Perticone è deviata in angolo. 

46' st Bianconeri in avanti alla disperata. 

45' st Angolo Cesena. I minuti di recupero saranno 5. 

43' Dopo una lunga pausa per un infortunio occorso a Pesce, ci prova Laribi dalla distanza. Conclusione respinta dalla difesa. 

40' st Per ora nessuna reazione da parte del Cavalluccio. 

39' st Ammonito Fazzi. Diffidato, salterà Cesena-Bari. 

37' st Moncini per Donkor nel Cesena.

Il gol. Grande percussione di Castrovilli che mette al centro, Fulignati respinge da terra, accorre Paulinho che spara a colpo sicuro ma Scognamiglio respinge da terra. Tuttavia lo stesso Paulinho è il più lesto a ribadire in gol. 

32' st GOL! Paulinho. Cremonese-Cesena 1-0

31' st Kupisz sanguina copiosamente dopo lo scontro con Renzetti. Il polacco è fuori dal campo, al suo posto entra Vita. 

29' st Kupisz giù in area. Proteste del Cesena. Sulla nuova azione Cacia quasi schianta la traversa con un sinistro al volo ma l'arbitro fischia il fuorigioco. 

28' st Primo cambio per il Cesena. Entra Cacia al posto di Jallow. 

24' st Sponda di testa di Paulinho per Brighenti che non ci arriva. La Cremonese ci sta provando in tutti i modi. 

23' pt Punizione Cremonese. Il solito Brighenti di testa la mette fuori. Entra Perrulli al posto di Croce. 

21' st Jallow da lontano, palla fuori e conclusione sbilenca. Finora per il Cesena neanche un tiro nello specchio. 

20' st Ancora Scognamiglio decisivo con un anticipo in area. 

18' st Sinistro di Pesce da lontanissimo. Conclusioine da dimenticare. Il Cesena tuttavia è schiacciato nella propria area. Bianconeri troppo bassi. 

15' st Ritmi più alti. La Cremonese spinge con più convinzione. 

14' st Angolo Cremonese. Brighenti alle stelle dopo che Perticone aveva ciccato la palla. Occasione sprecata dai lombardi. 

13' st Giallo (sacrosanto) anche per Donkor. 

11' st Finalmente un bel contropiede del Cesena: il tiro di Laribi è ribattuto in area ma la sensazione è che ci sia stato (almeno) un tocco di mano. I bianconeri protestano per il rigore non concesso. 

9' st Mentre i tifosi bianconeri alzano i decibel Tesser sostituisce Piccolo con Castrovilli. 

8' st Ujkani si permette un dribbling su Laribi. Molto sicuro di sé il portiere albanese. 

4' st Brutto rinvio di Fulignati, Cascione deve spendere un fallo per fermare Piccolo che pareva provare un tiro dalla distanza per beffare il portiere fuori dai pali. 

4' pt Ci prova Pesce da lontano ma la conclusione finisce fuori dallo specchio della porta. 

3' pt Jallow, isolato, non punge

1' st Squadre di nuovo in campo. Nessun cambiamento tra i 22. Cremonese-Cesena 0-0

Niente botti ma almeno si tiene botta. Il primo tempo di Cremonese-Cesena scivola via senza grandi sussulti. Tutto sommato i bianconeri si difendono con ordine e non concedono grandi occasioni ai padroni di casa. L'inerzia della partita è tutta dei lombardi che però non sono capaci di sfruttarla a dovere. Il Cesena tuttavia è totalmente assente in fase offensiva: non si è visto un tiro, ma neanche un'azione degna di nota. Sei tiro a zero per la Cremonese è un dato eloquente. Per ora va bene così. La differenza nel secondo tempo potrebbero farla i nervi, dato che il gioco è stato interrotto più volte per scontri vari e qualcuno, specialmente tra i grigiorossi, ha protestato un po' troppo vivacemente. 

46' pt Finisce qui il primo tempo. Cremonese-Cesena 0-0

45' pt Un minuto di recupero. 

45' pt il pignolo signor Martinelli richiama Fulignati per il punto preciso della rimessa dal fondo.

44' pt Jallow prova a fare tutto da solo ma l'attaccante è veramente un predicatore nel deserto. 

43' pt Gioco spezzato, tutto a vantaggio del Cesena. 

38' pt L'arbitro asseconda il gioco maschio del Cesena ma il pubblico di casa non gradisce. 

37' pt Orribile punizione di Laribi. 

36' pt Jallow ha la palla buona per partire. Marconi lo trattiene e si prende l'inevitabile giallo: il gambiano sarebbe andato in porta. 

35' pt Brighenti in tuffo di testa tenta la magia ma la palla è fuori. 

34' pt Cesena macchinoso e impreciso in attacco. Anche Laribi, stranamente, pasticcia molto. 

33' pt Sull'angolo Canini spara alto dopo un batti e ribatti in area. Grande rischio per il Cesena. 

32' pt Kupisz su Renzetti in area. Angolo ma timide proteste della Cremonese per il rigore. 

32' pt La Cremonese non sfonda, il Cesena si difende con ordine ma, a sua volta, non riesce a pungere.

29' pt Cascione prezioso in interdizione ma assente nella fase di costruzione. 

28' pt Scognamiglio risolve un'altra situazione in area. Angolo per la Cremonese. 

26' pt Vita dura per Kupisz con Renzetti, fino ad ora. Ma anche Dalmonte non brilla dalle parti di Almici. 

25' pt Tiro cross di Cavion. Fulignati accompagna la palla fuori con lo sguardo. 

25' pt Sprazzo di Dalmonte che ruba palla e serve in profondità Jallow, anticipato da un difensore lombardo. Prima mezza combionazione bianconera.

22' pt Il Cesena non riesce a spezzare il possesso palla della Cremonese e non imbastisce azioni efficaci e veloci per ripartire pericolosamente. 

21' pt Sul contropiede nuova conclusione di Brighenti, stavolta da posizione centrale. Tiro fuori misura. 

20 'pt Laribi guadagna il primo angolo della partita. 

18' pt Prima vera conclusione della partita con Brighenti che approfitta di un fuorigioco scattato male, si decentra e incrocia da destra ma la palla è a lato. 

17' pt Altro scontro in mezzo al campo: Cascione in ritardo su Cavione. Giallo per il capitano del Cesena che paga per tutti. 

16' pt Per ora un paio di lanci lunghissimi all'indirizzo di Jallow. Difficili da controllare e un po' pretestuosi. 

14' pt Pesce a terra ancora per un contatto aereo, stavolta con Kone. Animi surriscaldati. 

13' pt Almici strattona Dalmonte ma l'arbitro lascia correre. 

12' pt Scintille fra Pesce e Jallow, l'arbitro riporta la calma. 

12' pt Renzetti ci prova con i suoi micidiali cross ma la difesa bianconera è attenta e respinge. 

10' pt Ripartenza di Kupisz per Jallow che però va a rinchiudersi in un angolo. Rimessa dal fondo. 

9' pt Si ripete il copione delle ultime prestazioni: il possesso palla è prevalentemente degli avversari col Cesena un po' in affanno. 

8' pt Maniere forti di Donkor nei confronti dell'altro ex Croce ma l'arbitro fischia il fallo a favore del Cesena. 

7' pt Paulinho taglia in area e sfiora una palla filtrante e per poco non beffa Fulignati. Cesena in affanno in mezzo al campo. 

5' pt Donkor invece tiene troppo la palla, la perde e regala una conclusione alla Cremonese. Il tiro però è ribattuto. 

4' pt Scogamiglio arpione una palla difficile al limite dell'area e risolve una situazione complicata. 

3' pt Kone fa subito sentire i tacchetti agli avversari. 

3' pt Cross dell'ex Almici, Cavion di testa manda sul fondo. 

1' pt Subito Cesena in avanti ma il pallone si perde sul fondo. 

1' pt Partiti. Calcio d'inizio per il Cesena. Cremonese-Cesena 0-0

Buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Cremonese-Cesena, partita valida per la 21esima giornata del campionato di Serie B. I bianconeri vogliono chiudere in bellezza il girone di andata e l'anno e si presentano allo stadio Zini in buona forma, forti di una serie positiva nelle ultime 5 giornate con un bottino di 9 punti. Punti pesanti perché arrivati con Palermo, Parma, Pescara e Frosinone (le migliori della categoria) e Brescia, diretta concorrente per la salvezza. Da 11 turni Castori porta sempre a casa almeno un punticino con eccezione della pazza trasferta di Empoli: è lecito dunque aspettarsi qualcosa di buono anche da questa trasferta lombarda. Gli avversari rappresentano una delle sorprese dell'anno: una neopromossa infarcita di ex (occhio soprattutto a Renzetti e a Croce) che sa farsi rispettare, che non perde da 6 giornate e che è guidata da un tecnico esperto e preparato come Attilio Tesser. 

Venendo alla formazione, mister Castori deve rinunciare ad Esposito. Al suo posto giocherà Perticone, che finalmente torna a fare coppia con Scognamiglio al centro della difesa. Il suo posto sulla fascia sinistra sarà preso dal poliedrico Fazzi. Il modulo a due punte visto con il Palermo per ora viene rimandato con Cacia che partirà dalla panchina mentre alle spalle di Jallow, autentica rivelazione del girone d'andata con i suoi 9 centri, agirà Laribi. Rientrano dal primo minuto Cascione e Dalmonte.