A TE DEG ME - CpS e Lugaresi, c'è chi dice no

09.07.2018 16:21 di Redazione TUTTOCesena  articolo letto 4841 volte
© foto di Marco Rossi/TuttoCesena.it
A TE DEG ME - CpS e Lugaresi, c'è chi dice no

Riceviamo e pubblichiamo.

"Mi chiamo Francesca Ravaioli e con mio fratello Matteo siamo soci di Cesena per Sempre della prima ora, con regolare versamento di euro 1500 come quota famiglia a sostegno di quel che era il Cesena calcio. In qualità di soci teniamo a precisare che ci dissociamo completamente e profondamente dalla linea tenuta dall'associazione e da quanto detto dal Sig. Desiderio così come riportato sul Corriere Romagna.

Le posizioni del sig. Desiderio non rappresentano il pensiero di tutti i soci, e le sue dichiarazioni valgono a titolo personale in quanto nient'affatto condivise nell'ambito dell'associazione.

La linea presentata dal sig. Desiderio (totale appoggio al comportamento ed all'operato del sig. Lugaresi) non è stata condivisa con i soci, o almeno non con tutti, visto che noi non siamo stati interpellati né preventivamente consultati, né abbiamo ricevuto nessuna comunicazione o email in merito, peraltro attesa e crediamo dovuta vista l'attuale situazione societaria.

A suo tempo abbiamo aderito con entusiasmo al progetto CpS, per l'amore che da sempre ci lega a questa piazza, ma dobbiamo a malincuore constatare che l'associazione ha totalmente disilluso le nostre attese.

Ringraziamo voi di Tuttocesena per questa possibilità che ci offrite, dandoci modo di esprimere il nostro pensiero. Saluti".