Modesto dopo il Milan: “Valencia mi fa impazzire quando non dà il massimo”

Il tecnico non è del tutto soddisfatto nonostante l’ottima prestazione al cospetto dei rossoneri.
17.08.2019 23:15 di Giordano Rosati   Vedi letture
Modesto dopo il Milan: “Valencia mi fa impazzire quando non dà il massimo”

È un Modesto molto tranquillo e soddisfatto quello che si presenta in sala stampa nel post-gara di Cesena-Milan: “Oggi i ragazzi si sono difesi molto bene anche contro una squadra che gioca un calcio meraviglioso come quello che fà il Milan”, tuona subito il tecnico di Crotone. “Loro cercavano sempre di imbucare palla centralmente, ma oi siamo stati bravi a spingerli sul lato verso Calabria. C’è stato qualche piccolo errore, ma tutto sommato sono contento”.

Riguardo i giovani: “Molti di questi ragazzi hanno il potenziale per una Serie B, sta a loro esprimerlo e non continuare ad essere ‘mezzi-professionisti’ come sono ora”. Modesto si sbilancia anche sulla nuova posizione in campo di Borello: “Era da un po’ che volevo provarlo sulla trequarti per difendere sul mediano. Beppe è un giocatore di sacrificio, sa cosa voglio e difende molto bene”.

Il mister commenta anche la prestazione di Valencia: “Ha ottime potenzialità, ma deve dare il massimo per riuscire ad esprimerle. Quando non lo fa, mi fa diventare matto”.

In conclusione si lascia andare anche ad un commento sulla coppia Sarao-Butic: “Ancora posso provarla solo a gara in corso, ma in futuro non è da escludere di vederli entrembi insieme dall’inizio”.