Omesso versamento dell'Iva, prima vittoria per Lugaresi

31.05.2019 08:56 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
Fonte: Il Resto del Carlino Cesena
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Omesso versamento dell'Iva, prima vittoria per Lugaresi

L'ex presidente dell'AC Cesena Giorgio Lugaresi è stato assolto per non aver commesso il fatto dall'accusa di omesso versamento dell'Iva relativa all'anno 2015 per circa 2,6 milioni di euro. 

La sentenza è stata emessa ieri dal tribunale di Forlì, nella persona del giudice monocratico Ilaria Rosati. Nonostante il comprensibile l'entusiasmo nell'entourage direttamente legato all'ex presidente - ma le motivazioni ufficiali della sentenza saranno depositate entro 30 giorni - nella rassegna stampa odierna l'unico ad offrire un interessante spunto di riflessione è Paolo Morelli dalle colonne de Il Resto del Carlino.

"Il giudice monocratico Ilaria Rosati ha assolto Lugaresi per non aver commesso il fatto - scrive Morelli, ancora una volta il più attento sulle questioni legali relative al vecchio Cesena nel mondo della carta stampata - il che significa che ha riconosciuto che il versamento dell'imposta sul valore aggiunto non era in carico a Lugaresi, difeso dall'avvocato Giovanni Maio, ma a qualcun altro".

Sempre Morelli fa però notare che per "a carico di Lugaresi, però ci sono altri due procedimenti penali (in fase di istruttoria preliminare) relativi alla bancarotta dell'Ac Cesena".