Cesena, città di permalosi. Di castorizzati. Di galline. Di catastrofisti

Sempre più gente vuole il siluramento di Modesto: in caso di ribaltone Cevoli potrebbe spuntarla (anche) su Bisoli. Intanto in riva al Savio, oggi come ieri, va sempre di moda l’embargo…
21.10.2019 16:00 di Flavio Bertozzi   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Cesena, città di permalosi. Di castorizzati. Di galline. Di catastrofisti

SORCI VERDISSIMI
 • Quelli che… dicono che il Cesena, al Neri, ha gettato due punti già sicuri nel cesso. E non soltanto perché i (modestissimi) biancorossi hanno giocato 65 minuti in inferiorità numerica
 • Ma anche quelli che…dicono che, se il Rimini avesse vinto, nessuno avrebbe potuto gridare allo scandalo. E non soltanto perché quel colpo di testa finale di Ventola ha fatto vedere i sordi verdi ad Agliardi


TROVA IL COLPEVOLE
 • Quelli che… ne hanno le scatole piene di Modesto. Dei suoi pretoriani. Del suo 3-4-3. Delle sue conferenze stampa. Quelli che dicono che è soltanto colpa del mister se, il Cesena, è fuori dalla zona play-off
 • Ma anche quelli che… difendono ancora l’operato del mister. Quelli che, domenica dopo domenica, piano piano, stanno iniziando a capire (anche) il ‘vero’ valore di questa rosa


PIANGE IL TELEFONO?
 • Quelli che… sostengono che, nel qual caso la situazione dovesse precipitare, sulla panca bianconera potrebbe sedersi l’ex Reggina Cevoli (è lui, al momento, il favorito).
 • Ma anche quelli che… sognano sempre un clamoroso ritorno in riva al Savio del grande Bisoli o del mitico Castori (che ad oggi, però, non sono stati ancora contattati da Pelliccioni). Altroché Calori e Carboni… 


BUONISMO A VAGONATE
 • Quelli che…se si parla di censura ripensano all’era Giorgio Lugaresi. Quelli che non si sono affatto scordati della patetica guerra messa in atto nei confronti di Gian Piero Travini (‘colpevole di aver ficcato il naso dove non si poteva…) o dell’assurdo maxi-embargo contro ‘TifoCesena!’ (rea di aver mandato in onda – lo giuro – un’innocua barzelletta che aveva come protagonista anche una gallina)
 • Ma anche quelli che…sanno benissimo che, oggi come ieri, sei gradito alla Società soltanto se sul web o sui giornali ti cimenti nelle solite banalissime intervistine infarcite di buonismo, soltanto se in tv non fai leggere alla valletta di turno delle domande scomode che arrivano da casa, soltanto se sponsorizzi il baby di (quasi) belle speranze di turno a discapito della vecchia gloria bianconera in età quasi pensionabile