Rossi vs Lattuca: 7 domande sul futuro (e passato) del Cesena

Manca davvero poco al ballottaggio dal quale uscirà il nome del prossimo sindaco di Cesena: TuttoCESENA presenta 7 domande (5 uguali e 2 personalizzate) ai due sfidanti Andrea Rossi ed Enzo Lattuca.
05.06.2019 13:30 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
© foto di Marco Rossi/TuttoCesena.it
Rossi vs Lattuca: 7 domande sul futuro (e passato) del Cesena

Il Cesena è l'orgoglio della città, o meglio, di tutta la regione. Il Cesena è la Romagna. Il Cesena è un patrimonio da difendere, qualcosa di cui essere orgogliosi e da difendere in futuro per evitare di ripetere gli errori del (anche recente) passato. Una squadra che ogni due domeniche porta quasi 10mila persone allo stadio crea un indotto non indifferente per la città: naturale, e doveroso, chiedere ai due sfidanti al ballottaggio per la poltrona da prima cittadino cosa intendono fare (e cosa hanno fatto in passato) per rafforzare i colori bianconeri.

La redazione di TuttoCESENA ha perciò preparato 7 domande sia per Lattuca che per Rossi: le prime cinque sono identiche mentre le ultime due sono personalizzate. Le abbiamo già inviate agli uffici stampa dei due candidati e tra stasera e domattina pubblicheremo le loro risposte. 

Ah, in quelle personalizzate siamo stati un po' cattivi: del resto le prove da superare, una volta a Palazzo Albornoz, saranno ben più difficili di due innocue domande, no?

ANDREA ROSSI
1. Da quanto tifi Cesena e quale episodio ricordi meglio?
2. Chi è il tuo campione bianconero preferito
3. Cosa ne pensi di un controllo del Cesena calcio da parte del Comune? In che modo potrebbe essere gestito?
4. Metterai mano alla tribuna dell’Orogel Stadium-Dino Manuzzi durante i tuoi cinque anni di mandato?
5. Cosa ne pensi del gesto dell’onorevole Morrone che ha regalato la maglia numero 10 del Cesena al ministro Salvini?

*6. Tu sei fondatore e socio di Ferretti Consulting che si dovrebbe essere occupata di business plan e gestione dell’AC Cesena dal 2013. Fino a che anno Ferretti Consulting è rimasta a lavorare sul Cesena? Vi eravate accorti dei problemi che hanno poi portato al fallimento di AC Cesena spa?
*7. In che rapporti sei con Corrado Augusto Patrignani? È vero che ha caldeggiato la tua discesa in campo?

ENZO LATTUCA
1. Da quanto tifi Cesena e quale episodio ricordi meglio?
2. Chi è il tuo campione bianconero preferito
3. Cosa ne pensi di un controllo del Cesena calcio da parte del Comune? In che modo potrebbe essere gestito?
4. Metterai mano alla tribuna dell’Orogel Stadium-Dino Manuzzi durante i tuoi cinque anni di mandato?
5. Cosa ne pensi del gesto dell’onorevole Morrone che ha regalato la maglia numero 10 del Cesena al ministro Salvini?

*6. Il tuo predecessore è entrato quasi a gamba tesa sul fallimento del Cesena per dare il via al nuovo progetto. Ritieni che abbia senso, in situazioni di emergenza, che il Comune si interessi con così grande clamore di un’azienda privata?
*7. Nonostante lavorassi a Roma, spesso sei venuto allo stadio… Però sei anche tifoso della Juve: come hai conciliato la rinascita del Cesena con la sconfitta in Champions?