È morto Azeglio Vicini

31.01.2018 11:30 di Redazione TUTTOCesena  articolo letto 1268 volte
© foto di Federico De Luca
È morto Azeglio Vicini

Per un tifoso del Cesena Azeglio Vicini non ha bisogno di presentazioni. Da tutti riconosciuto come un signore, nella vita e in panchina, è stato tecnico bianconero e della nazionale italiana.

In azzurro sarà ricordato per due sfortunati episodi che non gli hanno consentito di conquistare i successi che meritava: l'uscita a vuoto di Zenga nella semifinale di Italia '90 contro l'Argentina che permise all'Albiceleste di segnare e il palo di Rizzitelli a Mosca che fermò la rincorsa all'Europeo del 1992.

Lasciò il posto a Sacchi e tornò nella sua Cesena (era nato a San Vittore nel 1933) per fare un favore ad Edmeo Lugaresi e salvare il Cesena in B.

Si è spento ieri sera a Brescia ad 84 anni: ne avrebbe compiuti 85 a Marzo.