Savignanese-Cesena 1-1 I Ancora non C siamo

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio
18.03.2019 19:57 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Savignanese-Cesena 1-1 I Ancora non C siamo

Savignanese  1

Cesena          1

SAVIGNANESE (4-2-3-1) Pazzini; Giacobbi, Rossi, Gregorio, Turci; Brighi, Manuzzi R. (44' st Scarponi); Brigliadori (47' st Battistini), Peluso (15' st Noschese), Manuzzi F.; Longobardi (25' st Guidi). A disp: Dall'Ara, Succi, Giunchetti, Vandi, Albini. All: Farneti

CESENA: (4-2-3-1) Agliardi (1' st Sarini), Noce, Benassi, Viscomi, Valeri; Biondini (15' st Fortunato), De Feudis (40' st Capellini); Zammarchi (1' st Tonelli), Campagna, Alessandro; Ricciardo. A disp: Marfella, Tola, Mantovani, Rutjens, Andreoli. All: Angelini

ARBITRO: Matteo Centi di Viterbo. Assistenti: Andrea Gatti di Gallarate e Sergiu Petrica di Torino

NOTE: ammoniti Gregorio (S), Benassi (C), Agliardi (C), Alessandro (C), De Feudis (C), Noschese (S)

RETI: 30' pt Longobardi (S), 39' st Viscomi (C)

Doveva essere la vittoria che avrebbe proiettato il Cesena verso la promozione, invece contro la Savignanese arriva uno stentato punticino che serve a mantenere inalterate le distanze dal Matelica: +5 a 7 giornate dalla conclusione. Il derby non è andato come ci aspettava e mister Angelini deve ringraziare Viscomi, autore del pareggio nel finale e del possibile clamoroso sorpasso all'ultimo tuffo: al 95' il colpo di testa del centrale bianconero è stato respinto prodigiosamente da Pazzini. Per il resto è stata una serata da dimenticare per il Cavalluccio apparso senza idee. Il primo tiro in porta da parte del Cesena è arrivato dopo un'ora abbondante di (non) gioco. A parziale giustificazione ci sono le assenze (Tortori, Ciofi, Munari più Fortunato partito dalla panchina perché febbricitante) ma i ragazzi questa sera hanno offerto una prestazione scadente. A deludere maggiormente sono stati proprio i big: Ricciardo, Alessandro, De Feudis, Biondini. Tuttavia è difficile trovare qualcuno che si sia distinto o che almeno si sia dimostrato all'altezza dei propri standard, a parte il provvidenziale Viscomi. Alla fine il Cesena non brinda alla mezza serie C conquistata ma si tiene stretto un punticino e tira un sospiro di sollievo. Solo applausi invece per la Savignanese: questo pareggio sarà ricordato a lungo dalla squadra gialloblù. 

52' st La partita finisce qui. Savignanese-Cesena 1-1

50' st Punizione di Alessandro, testa di Viscomi e miracolo di Pazzini! Pazzesco!

50' st Punizione del Cesena dalla stessa zona in cui è nato il gol del pari. 

49' st Gioco fermo. Problemi per Brighi. 

48' st Indecisione di Sarini che esce a vuoto, non ne approfitta Francesco Manuzzi.

47' st Sinistro di Valeri. Esterno della rete! Palla che poteva essere gestita meglio.

45' st Ci saranno 5 minuti di recupero. 

40' st Capellini per De Feudis. Angelini vuole vincerla. 

Il gol. Punizione di Alessandro. Noce di testa sul secondo palo, Pazzini a vuoto, tap in di Tonelli che da un metro la mette incredibilmente sulla traversa. Per fortuna che sulla ribattuta Visconti è lesto a ribadire in gol. 

39' st GOOOOLL!!!! Viscomi! Savignanese-Cesena 1-1

37' st Ricciardo anticipato dall'ottimo Gregorio al momento della conclusione. 

34' st Il Cesena non riesce neanche ad andare in pressing, la copertura del campo da parte dei bianconeri è approssimativa. 

33' st Ennesimo fuorigioco fischiato al Cesena e a Ricciardo. E' uno stillicidio. 

32' st Viscomi ferma alla disperata Francesco Manuzzi, lanciato verso la porta di Sarini. 

31' st Savignanese più lucida, Cesena in affanno. 

30' st Altro fallo in attacco fischiato a Ricciardo. Stasera non ne va bene una. 

29' st Cross di Alessandro, Pazzini respinge e poi Tonelli cincischia. 

27' st Giallo per De Feudis costretto al fallo dopo un'azione confusionaria dei bianconeri. 

24' st Niente, non è serata. Ricciardo, lanciato a rete scivola più o meno nella stessa zona del campo che ha tradito De Feudis in occasione del gol dei gialloblù. 

23' st Fallo di Tonelli in difesa. Il Cesena non esce dalla propria metà campo da qualche minuto. 

21' st Ci prova Benassi, Pazzini si salva in due tempi sulla conclusione velenosa del difensore bianconero. 

20' st Sull'angolo ribattuta di Pazzini che innesca il contropiede poi riparte il Cesena e Ricciardo conquista una punizione al limite. 

19' st Diagonale di Fortunato, Pazzini dice di no! Primo vero tiro in porta del Cesena. Angolo per i bianocneri.

18' st Alessandro in area. La palla carambola su un difensore e il Cesena chiede il fallo di mano ma non sembrerebbe rigore. 

15' st Entra Fortunato per Biondini. 

14' st Scorribanda di Valeri in fascia. Angolo. Forse bisogna affidarsi all'estro individuale più che al collettivo, stasera. 

13' st Palla persa malamente in difesa da parte del Cesena che è in confusione totale. 

11' st Campagna in versione terzino costretto a contenere la Savignanese che riparte con intelligenza e cerca di non sprecare palloni. 

10' st E invece ci prova direttamente Benassi provando a sfruttare il rimbalzo sul campo bagnato ma la conclusione è facile preda di Pazzini. 

9' st Tonelli conquista una punizione sulla trequarti. Ci sarà un cross.

8' st Nervi tesi fra i bianconeri. Giallo per Alessandro per proteste quando è il Cavalluccio ad avere il possesso palla. 

7' st Fuorigioco fischiato a Ricciardo. Serata no del bomber. 

6' st Pericoloso cross di Peluso che sulla fascia sinistra sta facendo bene.

4' st Palla nella zona di nessuno fra Noce, Benassi e Sarini e mezzo patatrac difensivo. La Savignanese non ne approfitta. 

2' st Punizione di Alessandro che semina il panico in area. Pazzini costretto a uscire di pugno per anticipare Ricciardo. 

1' st Si riparte. Nel Cesena Sarini al posto di Agliardi e Tonelli per Zammarchi. Angelini rivoluziona la squadra e per la regola degli under è costretto a cambiare il portiere. Savignanese-Cesena 1-0

Dove se n'è andato Alessandro, che illuminava il gioco? Dove sono De Feudis e Biondini, impareggiabili metronomi? E che cosa ne è stato di Ricciardo che sfondava le porte? Dov'è Zammarchi e dove Campagna, giovani talenti bianconeri? Dormono, dormono in campo. Il primo tempo contro la Savignanese denuncia la totale assenza del Cesena. Non un'azione, non un tiro, non un'idea. Niente di niente. Non c'è altro da aggiungere, la speranza è che evocando la Spoon River di De André qualche spirito si svegli...

45' pt Il primo tempo finisce qui. Savignanese-Cesena 1-0

45' pt Tiro alla camomilla di Zammarchi. Pazzini effettua l'unica parata (si fa per dire) del primo tempo.

44' pt Ritmi sonnolenti. 

43' pt Angolo per il Cesena. Viscomi anticipato da Longobardi. 

41' pt Percussione di Peluso ma la palla finisce sul fondo. 

38' pt Il Cavalluccio alza il ritmo ma i gialloblù si difendono con ordine. 

37' pt A Ricciardo arrivano pochi palloni e quei pochi non sempre sono giocabile. 

35' pt I bianconeri hanno le idee annebbiate. Anche Alessandro non riesce a produrre gioco. Zammarchi appare spaesato. 

34' pt La Savignanese gioca a testa alta e gestisce bene il giro palla. 

33' pt Fischiato un fallo in attacco a Ricciardo.

Il gol. I gialloblù attaccano sulla destra, palla rasoterra a centro area: De Feudis scivola e butta per terra Benassi, a quel punto per Longobardi, tutto solo, è un gioco da ragazzi appoggiarla in rete. Ammonito Agliardi per proteste per un presunto fallo della Savignanese nell'azione precedente. 

30' pt GOL! Longobardi. Savignanese-Cesena 1-0

29' pt Ci prova Longobardi. Deviato. Angolo. 

28' pt Peluso, lanciato in contropiede, giù al limite. Giallo per Benassi, autore del fallo. Punizione pericolosa per la Savignanese.

27' pt Dalla seguente punizione Viscomi mette la palla in rete ma l'arbitro annulla per evidente fuorigioco. 

26' pt Giallo per Gregorio che ferma Alessandro lanciato a rete. Qualcosa si sta smuovendo in questa partita. 

25' pt Savignanese in avanti. Gran sinistro di Riccardo Manuzzi. Murato. 

23' pt Calcia di sinistro Valeri ma svirgola e il pallone finisce sul fondo. Ghiotta occasione sprecata dal Cesena. 

22' pt Attenzione: punizione per il Cesena. Alessandro trattenuto al limite dell'area. Posizione tentatrice: il pallone è sulla lunetta. 

21' pt Primo mezzo sussulto della partita: è un cross tagliato di Alessandro. Fuori tempo Ricciardo e tutti gli altri bianconeri. 

18' pt Adesso è la Savignanese che prova a impostare ma succede veramente poco in campo. 

17' pt L'arbitro richiama mister Angelini. 

16' pt il Cesena va a sbattere sulla trequarti contro il muro della Savignanese. 

14' pt Brutto fallo a centrocampo di Biondini che si allunga troppo il pallone e  poi entra in ritardo sull'avversario. Il Rosso graziato dall'arbitro: l'ammonizione ci stava. 

13' pt Pressing del Cesena. Alessandro arriva al cross ma l'arbitro ravvisa un'irregolarità in area e l'azione sfuma. 

11' pt Alessandro pescato in fuorigioco. Il Cesena spinge molto ma fino ad ora non ha creato pericoli per la porta di Pazzini. 

10' pt Ricciardo giù in area! Proteste del Cesena. Tuttavia la decisione dell'arbitro di lasciare correre sembrerebbe corretta.

6' pt Prima discesa di Valeri. Il suo cross è ribattuto. 

5' pt Savignanese ben messa in campo. Il gioco del Cesena non si dipana. 

3' pt Rinvio affrettato di Pazzini ma il Cesena non ne approfitta: Alessandro si incarta al limite.

2' pt Lungo possesso di Ricciardo che vanifica una ripartenza. 

1' pt Partiti! Calcio d'inizio per i padroni di casa. Savignanese-Cesena 0-0

Buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Savignanese-Cesena posticipo della 31esima giornata del girone F del campionato di Serie D. E' il lunedì più importante della storia del rifondato Cesena: con il Matelica fermato ieri sullo 0-0 dal Francavilla, il Cesena ha l'opportunità di tornare a +7 per un allungo probabilmente decisivo. Dopo il derby del Morgagni infatti mancheranno 7 giornate al termine del campionato e i bianconeri non sembrano squadra tale da sperperare quel gruzzolo di punti.

La Savignanese naturalmente non starà a guardare, anzi: la squadra di Farneti ha già castigato il Cavalluccio in Coppa Italia e anche all'andata non demeritò. Per provare a mettere il sigillo su questa stagione Angelini si affida agli uomini che lo hanno lanciato in vetta al campionato: ai gol di Ricciardo e Alessandro, alla grinta di De Feudis, alle mani di Agliardi e alle discese di Valeri. Debutto da titolare per Zammarchi. Tortori invece è fuori per febbre. Anche Fortunato non è al meglio e per questo motivo si accomoda in panchina. Al suo posto Biondini. Le assenze di Ciofi e Munari invece erano annunciate alla vigilia.