Rimini-Cesena 1-1 | Sofferenza

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio!
20.10.2019 14:45 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
Rimini-Cesena 1-1 | Sofferenza

Rimini 1
Cesena 1

RIMINI (3-5-1-1): Scotti; Scappi, Ferrani, Oliana; Nava, Montanari, Palma, Van Ransbeeck (33' pt Candido), Silvestro; Arlotti (31' st Ventola), Gerardi (31' st Bellante). A disp.: Santopadre, Sala, Finizio, Picascia, Mancini, Cigliano, Petrovic, Pari, Lionetti. All.: Cioffi

CESENA (3-5-3): Agliardi; Ciofi, Ricci, Sabato; Zerbin (42' st Capellini), Franco, De Feudis, Rosaia (30' st Valencia), Giraudo (30' st Valeri); Borello, Butic (30' st Sarao). A disp.: Stefanelli, Marson, Brignani, Maddaloni, Brunetti, Pantaleoni, Zecca. All.: Modesto

ARBITRO: Marco Ricci di Firenze. Assistenti: Marco Lencioni di Lucca e Luca Testi di Livorno

RETI: 29' pt Butic rig. (C), 40' pt Arlotti (R)

NOTE: Espulso Scappi (R), Ammoniti De Feudis (C), Oliana (R), Ricci (C), Modesto (C)

Il Cesena non scende in campo per tutto il corso del secondo tempo e si accontenta di un pareggio malgrado l’inferiorità numerica dell’avversario (già di suo povero di capacità tecniche). Fra i due tempi giocati, i bianconeri tirano in porta soltanto in tre circostanze. Decisamente poche per riscattare le due sconfitte in successione con Vicenza e Sambenedettese.
In sostanza, un punto che torna a muovere la classifica e lascia inalterato lo stato delle cose. Se il Cesena è questo, la salvezza sarà tutta da sudare.

49' st Finisce qui. Rimini-Cesena 1-1

48' st Ammonito Modesto per futili proteste

45' st Quattro minuti di recupero

45' st Ammonito pure Ricci

45' st Ventola salta indisturbato in mezzo all’area e di testa mette fuori

42' st Capellini entra per Zerbin

41' st Silvestro si fa quaranta metri palla al piede (indisturbato) e crossa talmente male che il pallone si perde sul fondo

38' st Fallo di mano di Oliana (ammonito) al limite dell’area

31' st Doppio cambio anche per il Rimini che ridisegna il proprio attacco: Bellante e Ventola prendono il posto di Gerardi e Arlotti

30' st Triplo cambio per il Cesena: Valencia, Sarao e Valeri per Rosaia, Butic e Giraudo

28' st Rosaia spreca malamente una punizione battuta con troppa fretta

24' st Agliardi blocca in due tempi un tiro di punta di Gerardi appena dentro l’area

20' st Ammonito De Feudis per un fallo nella trequarti avversaria

17' st Gioco fermo (non che prima fosse chissà che cosa, eh) perché l’arbitro lamenta dei problemi alla propria divisa

9' st Dopo quasi dieci minuti di nulla, Franco cerca di sorprendere Scotti con un destro a giro. Pallone alto di poco

1' st Riprende il derby. Rimini-Cesena 1-1

Inizio molto contratto. Squadre frenate dalla paura e dal terreno del Neri davvero in condizioni impietose. A ridosso del trentesimo, l’episodio della svolta: Scappi ingenuamente atterra Giraudo, il direttore di gara assegna rigore ed espelle il difensore biancorosso (su questo si poteva soprassedere con un giallo). Butic segna e i bianconeri prendono coraggio, iniziando a costruire qualche traccia di gioco. Al quarantesimo però Ciofi legge male un lancio della retroguardia di casa e si fa soffiare il pallone da Arlotti. L’eclettico esterno si allarga sulla sinistra e con un destro ad incrociare pareggia i conti.
Bianconeri sino a questo momento da sufficienza risicata. Con l’uomo in più per tutta una ripresa da giocare, ci si aspetta che i ragazzi di Modesto provino a vincerla.

47' pt Fine della prima frazione. Rimini-Cesena 1-1

45' pt Assegnati due minuti di recupero

40' pt Pareggio Errore clamoroso in lettura da parte di Ciofi. Arlotti gli porta via il pallone e buca Agliardi in diagonale. Rimini-Cesena 1-1

38' pt Bordata radente il terreno di De Feudis che si perde a lato di poco

38' pt I bianconeri conquistano un altro calcio d’angolo

37' pt Arlotti pizzicato in fuorigioco

33' pt Prima sostituzione per il Rimini. Candido entra per Van Ransbeeck

Il gol. Bella triangolazione fra Butic e Giraudo che si incunea in area a chiudere la triangolazione. Scappi lo strattona e il terzino cade. Rigore ineccepibile, rosso forse un po’ fiscale. Dal dischetto, Butic non si fa ipnotizzare da Scotti

29' pt GOOOOOOOOOOOLLLL!!! KARLETTO BUTIC Rimini-Cesena 0-1

28' pt Rigore per il Cesena e rosso per Scappi

25' pt Altro corner sciupato dai bianconeri

23' pt Il Cesena spreca un calcio d’angolo, sui successivi sviluppi Giraudo si conquista una buona punizione

21' pt Dopo venti minuti il primo vero tiro in porta: Borello di testa impegna Scotti

15' pt Prima incursione del Rimini, De Feudis libera l’area

11' pt Dopo dieci minuti di giropalla bianconero, il gioco si ferma perché Ricci è rimasto a terra a seguito di uno scontro aereo con Gerardi

2' pt Cesena subito in avanti. Corner

1' pt Comincia il derby. Rimini-Cesena 0-0

Vietato sbagliare. Un imperativo per due squadre in enorme difficoltà che si trovano a fronteggiarsi in un derby nel quale il timore di sbagliare fa da padrone. Il Rimini arriva con un minimo di certezze ritrovate, dopo il pareggio di Fano in cui per la prima volta non ha subito gol. Mister Cioffi in settimana ha provato a mischiare le carte, ritrovando Silvestro sull’out di sinistra e posizionando Arlotti a supporto di Gerardi.
Anche il Cesena cambia disposizione (inevitabile dopo la figuraccia interna contro la Sambenedettese) e si dispone con un 3-5-2 speculare a quello proposto dal Rimini. De Feudis ritrova una maglia da titolare, Zerbin parte di nuovo sulla fascia destra dopo il secondo tempo brillante della scorsa domenica. Giraudo vince ancora una volta il ballottaggio con Valeri e pure Zecca comincia inizialmente dalla panchina.
Attenzione particolare al pessimo manto erboso (sintetico) che aggiunge un ulteriore pizzico di imprevedibilità a questa gara.