Cesena-Vis Pesaro 1-2 | Polli

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio!
02.09.2019 20:30 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
Cesena-Vis Pesaro 1-2 | Polli

Cesena 1
Vis Pesaro 2

CESENA (3-4-1-2): Agliardi; Ricci, Brignani, Maddaloni; Franchini (40' st Franchini), Rosaia (40' st Valencia), Franco, Valeri (23' st Cortesi); Borello; Butic, Sarao (23' st Zerbin). A disp.: Olivieri, Stefanelli, Brunetti, Ciofi, De Feudis, Pantaleoni. All.: Modesto

VIS PESARO (3-5-2): Bianchini; Farabegoli, Lelj, Gennari (32' st Gianola); Misin (11' st Tessiore), Rubbo (42' st Romei), Paoli, Ejjaki, Pedrelli; Voltan  (32' Tascini), Grandolfo (11' st Malec). A disp.: Golubovic, Gabbani, Pannitteri, Botta, Morani,, Gomes Ricciulli, Adorni. All.: Pavan

ARBITRO: Mario Cascone di Nocera Inferiore. Assistenti: Pierluigi De Chirico di Barletta e Mauro Dell’Olio di Molfetta.

RETI: 32' pt Butic (C), 25' st Butic aut. (P), 27' st Voltan (P)

NOTE: Ammoniti Bianchini (P), Borello (C), Rosaia (C), Franco (C)

Spettacolo osceno. Il Cesena butta via nell'arco di due soli minuti. La Vis Pesaro ha vinto senza neanche capire bene come ha fatto. I bianconeri non tirano mai in porta e si fanno sopraffare da una delle peggiori squadre viste al Manuzzi negli ultimi cinque anni. Mandare a carte quarantotto in questa maniera una partita, scialacquare punti già tuoi è qualcosa che non ti è mai concesso. 

50' st Finisce questo secondo scempio. Cesena-Vis Pesaro 1-2

47' st Pallone gettato alle ortiche da Borello

45' st Assegnati 5 minuti di recupero

42' st Il gioco non è ancora ripreso. La Vis Pesaro inserisce Romei al posto di Rubbo

40' st Doppio cambio per il Cesena Valencia e Capellini prendono il posto di Rosaia e Franchini

39' st Colpo di testa di Rosaia che si perde a lato

36' st Ammonito Franco (ha rischiato il rosso) per aver colpito un avversario a gioco fermo

32' st Il Cesena prova a spingere in maniera raffazzonata. La Vis Pesaro sostituisce Gennari con Gianola e Voltan con Tascini

Le reti. Il Cesena si fa autogol su calcio di punizione. Nel tentativo di pareggiare, si spinge in avanti e subisce contropiede su calcio d’angolo.

27' st Raddoppio Vis Pesaro con Voltan. Cesena-Vis Pesaro 1-2

25' st gol Vis Pesaro. Autorete di Butic

23' st Sarao commette fallo in attacco. Modesto ne approfitta per effettuare una doppia sostituzione: fuori Valeri e lo stesso Sarao per Cortesi e Zerbin

20' st Miracolo di Agliardi su Voltan

18' st Cross dalla sinistra di Paoli, blocca Agliardi senza problemi (nel frattempo Butic è rientrato)

16' st Qualcuno ha stracciato la maglia di Butic (mistero). Il croato è costretto ad uscire dal campo

15' st Bellissima imbucata di Borello per Franchini che però non conclude, cercando l’assist. Pallone che si perde nel vuoto

14' st Fucilata di Franco, pallone deviato che termina in corner

12' st Valeri toccato duro sulla caviglia, l’arbitro lascia giocare. Riparte il Pesaro ma Rosaia abbatte l’avversario e si becca un giallo

11' st Doppio cambio per gli ospiti. Fuori Misin per Tessiore e Grandolfo per Malec

8' pt Uscita provvidenziale di Agliardi che di piede, fuori dall’area, impedisce per un soffio a Voltan di arrivare sul pallone

3' st Prova a spingere la Vis Pesaro, si guadagna un buon fallo a centrocampo Butic

1' st Inizia la ripresa. Cesena-Vis Pesaro 1-0

Un Cesena che non dispiace ma che può fare molto di più. I bianconeri partono troppo contratti e la manovra prodotta non è fluida. Il rigore malamente sprecato da Borello alimenta i cattivi pensieri. Ci pensa Butic a sbloccare il risultato e le menti dei compagni che di lì in avanti giocano con maggiore convinzione.
All’intervallo, per il momento ‘Leggende bianconere’, viene premiato Sebastiano Rossi, portierone del Cesena dal 1986 al 1990 tra serie B e serie A.

45' pt Niente recupero. Termina la prima frazione. Cesena-Vis Pesaro 1-0

42' pt Franchini ci prende gusto e si conquista un altro corner

38' pt Grande velo di Voltan che lascia la palla ad Ejjaki che arriva a rimorchio. Il centrocampista prova il tiro piazzato ma non coglie impreparato Agliardi

36' pt Cesena vicino al raddoppio. La Vis Pesaro perde un pallone pericolosissimo sul quale si avventa Valeri che di destro mette il pallone in mezzo. Nessuno arriva sulla sfera che termina sul fondo

Il gol. Bianchini compie un miracolo per arrestare il colpo di testa di Brignani, a seguito di un corner. Nulla può sulla ribattuta del croato

32' pt GOOOOOOOLLL!! BUTIC!!

30' pt Bella uscita di Bianchini che arpiona un cross dalla destra

28' pt Borello commette fallo per fermare un potenziale contropiede, ammonito

26' pt Franco prova il tiro dal limite: mira da rivedere

25' pt Azione prolungata del Cesena che si conclude con un nulla di fatto. Rimessa dal fondo per gli ospiti

21' pt Borello black-out: il trequartista getta alle ortiche un’azione d’attacco

19' pt Cesena in affanno. Angolo per il Pesaro

16' pt Borello si fa ipnotizzare dallo stesso Bianchini, nulla di fatto

16' pt Bianchini travolge Borello, rigore per il Cesena

15' pt Sventagliata di Ricci, la Vis si rifugia in corner

12' pt Voltan prova la gran botta da fuori area. Tiro impreciso che termina diversi metri sopra la porta difesa da Agliardi

6' pt Borello pesca Butic nel cuore dell’area con un pallone spiovente. Il croato cerca di controllare e si attarda a concludere, Bianchini fa sua la sfera

2' pt Prima incursione della Vis. La punta fa sponda per il centrocampista che arriva a rimorchio e calcia sul fondo

1' pt Comincia ora la gara. Primo pallone per i bianconeri Cesena-Vis Pesaro 0-0

Parola d’ordine: riscatto. Il Cesena deve rialzare subito la testa dopo il capitombolo di Carpi. Non è il caso di farsi prendere dagli allarmismi ma la batosta subita fa male ed è necessario quanto prima lasciarsela alle spalle. In difesa sta fuori Sabato per squalifica, spazio a Ricci dal primo minuto. In attacco, complice l’assenza di Russini, Modesto mescola le carte e disegna un modulo a due punte: Borello agirà alle spalle di Butic e Sarao.
La Vis Pesaro rivoluziona quanto messo in campo al Manuzzi lo scorso 11 agosto, in occasione della Coppa Italia, disponendosi con un guardingo 3-5-2. In campo dal primo minuto i cesenati Bianchini e Farabegoli, assieme all’ex bianconero Pedrelli.
Si è inoltre chiusa oggi la campagna abbonamenti del Cesena, denominata #Capitolo79. Il totale delle tessere sottoscritte ammonta a 8715.