Cesena-Carpi rinviata. O forse no.

16.12.2019 23:35 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Cesena-Carpi rinviata. O forse no.

Cesena-Carpi prevista per sabato prossimo, valida come anticipo della prima giornata di ritorno, non si giocherà. O meglio, allo stato attuale, è rinviata a data da destinarsi. Motivo? Sciopero della Lega C per ottenere sgravi fiscali da parte del governo e che già aveva fatto slittare di 15 minuti il calcio d'avvio dell'ultimo turno di campionato. Parimenti non si giocherà nessuna sfida di terza serie in programma domenica 22 dicembre.

Ma sarà davvero così? Difficile, anzi impossibile, asserirlo con certezza - l'Italia è il paese nel quale tutto è possibile - però la sensazione è che si tratti solo di una boutade della Lega C per ottenere visibilità mediatica e arrivare al tavolo di trattativa col Governo, in programma a metà settimana, con più forza. 

Dopo i mesi passati di stallo, in cui tutto doveva passare dalla scrivania dell'allora sottosegretario Giorgetti, il Conte bis ha iniziato a lavorare seriamente alla riforma dello sport pianificando le norme che dovranno sostenere lo sviluppo dei settori giovanili e del calcio minore. Sempre stando a quanto di sussurra nei corridoi di Palazzo un accordo potrebbe essere trovato a breve: o almeno una tregua che non preveda la brusca interruzione del campionato.

Nel frattempo il Cesena continuerà ad allenarsi regolarmente, pianificando la routine degli allenamenti come se la sfida di sabato pomeriggio non fosse mai stata cancellata. Ufficialmente per non farsi trovare impreparati di fronte a repentini cambiamenti di rotta, più pragmaticamente perchè in pochi credono che lo sciopero in questione sarà veramente concretizzato.