E un gran bel presidente

26.09.2021 21:06 di Stefano Severi   vedi letture
E un gran bel presidente

1. Sono passati 11 anni da quando Edmeo ci ha lasciato. Edmeo che di cognome faceva Lugaresi, che si é preso una dose di insulti da far perdere la pazienza a un Santo, ma che oggi tutti rimpiangiamo. E se ci manca, ci sarà pure un perché.

2. Comunque mi piace pensare che questo primo posto sarebbe piaciuto anche a Edmeo. È naturalmente solo un nostro desiderio, un auspicio, ma in fondo un po’ di romanticismo in questa categoria così pulp non guasta proprio.

3. Ah, già, siamo primi. Riassumendo quanto letto nelle prime giornate, il Cesena non ha la struttura tecnica e tattica per stare in testa alla classifica ma lui non lo sa e vola lo stesso.

4. Adesso poi che abbiamo preso Giulio Roberto Carlos Favale e Simone Vicino A Casa Missiroli, siamo tutti diventati Luga-boys, scusate… CAP-boys.

5. A proposito CAP, visto che è scoppiata la luna di miele del “È un gran bel direttore”, non sarebbe ora di far pace anche con TifoCesena? O vale ancora la storia degli sponsor che sono preoccupati dalla concorrenza di questa trasmissione?

6. Passiamo al campo e parliamo prima di tutto dei singolo: ecco, questo Cesena al momento è primo più per le prodezze dei suoi uomini più rappresentativi (Caturano, Bortolussi anche se non segna, Steffé quando non perde tempo su Instagram, Ciofi quando alza il muro e Nardi quando abbassa la saracinesca).

7. Ne manca ancora qualcuno, certo: Ardizzone è un altro al momento preso più dai social che dal campo, l’infermeria è bella piena e gli ultimi arrivati avranno bisogno ancora di un po’ di tempo per inserirsi meglio schemi di Viali. L’altra faccia della medaglia è che sulla carta si può crescere ancora tanto.

8. Shpendi, Berti, Lepri: forse anche il tanto vituperato settore giovanile così schifo non fa. Eppure non si era detto che il budget investito non fosse all’altezza? O ricordo male io? Magari possiamo continuare a prendere l’usato garantito del Sassuolo, no?

9. Ok, siamo d’accordo, guardare le partite si questo Cesena non per tutti è divertente. Ci sta, si tratta di un’opinione pienamente legittima.

10. Io però mi diverto quando vinco, ancora meglio se di tacco e allo scadere. Mi hanno insegnato così. Con buona pace del bel gioco e de pallone che non sanguina.