Tifosi del Cesena non graditi a Matelica

Il Casms ha deciso: vietata la vendita di tagliandi per la disfida di mercoledì pomeriggio in terra maceratese per i residenti in Emilia-Romagna
24.09.2018 17:00 di Gian Piero Travini  articolo letto 3587 volte
© foto di Federico Gaetano
Tifosi del Cesena non graditi a Matelica

Decisione ufficializzata dal Casms e notificata al Cesena dalla Prefettura di Macerata: trasferta vietata per i tifosi bianconeri mercoledì pomeriggio a Matelica, alle 15. Và detto che ci sarebbero state delle complicazioni per i tifosi per il turno infrasettimanale e l’orario, ma il Casms – imbeccato dall’Osservatorio – ha tagliato la testa al toro.

I 1.200 posti del Giovanni Paolo II, lo stadio di Matelica, avrebbero fatto comunque fatica a contenere il tifo bianconero, soprattutto per l’assenza dei divisori tra tifoserie dell’impianto, come rilevato anche da ambienti interni alla società bianconera. Questo, unito alle problematiche di Avezzano di cui è stato già dato conto, avrebbe mosso l’Osservatorio del Ministero dell’Interno a decisione.

L’unico modo per godere dei bianconeri mercoledì pomeriggio, dunque, sarà con la diretta televisiva sul canale 14 e sul web – niente diretta Facebook – di TeleRomagna. O, per chi non potrà guardare la tv al lavoro, con la nostra diretta testuale, qui su TUTTOCesena.it che per l’occasione da mercoledì sarà corredata di commento tecnico.