Il debuttante Fazzi: "Il calcio è fatto di episodi. Ogni settimana sarà battaglia"

 di Redazione Tuttocesena  articolo letto 540 volte
Fonte: Cesena Calcio
Nicolò Fazzi
Nicolò Fazzi

Nicolò Fazzi, al debutto con la maglia del Cesena, è stato uno dei pochi a non demeritare - anche se Camplone in conferenza stampa ha detto di pensarla diversamente - nel naufragio del Liberati. Di seguito le sue dichiarazioni riportate dal sito societario.

Nel primo tempo avreste meritato il pareggio, poi nel secondo tempo cosa è successo? “Il calcio è fatto di episodi, abbiamo subito gol nei primi minuti e abbiamo faticato nell’andare ad aggredirli nella loro metà campo. La traversa di Ettore avrebbe potuto cambiare l’esito del match ma non dobbiamo abbatterci, piuttosto dobbiamo continuare a lavorare duramente per cercare di creare sempre più occasioni da gol.”

Per te il debutto con la maglia bianconera. Cosa salvi di questa prestazione e cosa bisogna migliorare? “Bisogna migliorare sicuramente sulle scelte e  la gestione della palla. Sono tanti gli errori commessi individualmente, domani a mente fredda analizzeremo la gara insieme al Mister e cercheremo di lavorare su quelle che ancora risultano essere le nostre lacune. Ogni settimana per noi sarà una battaglia, le squadre che incontriamo sono importanti e piene di qualità, il nostro obiettivo è la salvezza e lavoriamo per migliorarci partita dopo partita.”  

Prima partita e subito 90 minuti in campo: come ti senti fisicamente? “Fisicamente sto bene, il mio è un ruolo dispendioso per cui sono contento di essermi misurato subito con i 90 minuti.”