Castori: “Questo è il calcio”

Filosofia del dopogara, ma la classifica se ne frega delle frasi fatte
30.03.2018 23:00 di Gian Piero Travini  articolo letto 2488 volte
Fabrizio Castori
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
Fabrizio Castori

Fabrizio Castori non è nel momento migliore della sua carriera, e il ‘Piola’ non lo ha risparmiato: “Ci sono stati molti capovolgimenti di fronte in questo incontro, abbiamo avuto le nostre occasioni ma sono stati bravi entrambi i portieri nel fare diversi interventi. Il Novara è riuscito a fare gol su uno di questi episodi, noi no, e questo è il calcio. Il Novara doveva tentare di fare qualcosa in più perché giocava in casa, ma è stato pericoloso soprattutto sui piazzati mentre noi siamo stati più pericolosi su azione, con qualche contropiede pericoloso”.

Mentre il presente è nero, il futuro è incerto: “È dura per tutti, tutte le gare sono tirate: noi oggi siamo amareggiati, ma dobbiamo giocarci tutte le nostre chance fino all'ultimo andando oltre la gara di oggi. Dal Novara in giù sono tutte coinvolte, si gioca sui due-tre punti, sarà una bagarre fino alla fine”.

Visti i risultati tattici bianconeri, Castori ha tempo anche per fare le carte al Novara: “Non credo che il cambio di Maniero abbia condizionato la partita: il Novara ha segnato su piazzato, per noi marcarne uno o due in mezzo era la stessa cosa, infatti Maniero è stato pericoloso solo sui piazzati”.