Camplone: "Il mio futuro? Tutto dipende da Foschi"

 di Marco Manuzzi  articolo letto 2804 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Camplone: "Il mio futuro? Tutto dipende da Foschi"

Mentre in sala stampa si tiene l'ultima conferenza stampa post partita di Camplone si sentono forti e chiare le urla dei quattromila supporter gialloblù. "Sono davvero contento, molti miei ragazzi erano acciaccati e chi è sceso in campo ha fatto davvero una signora prestazione. Ricordiamo che di fronte avevamo il Verona. Chiudiamo il campionato a quota 53 punti come il Bari, una formazione che a gennaio ha rivoluzionato la rosa investendo tanto. Voglio ringraziare i miei ragazzi, hanno dato tutto per questa salvezza."

Su Bardini: "Lorenzo ha fatto molto bene questa sera. Con una cornice di pubblico così non era affatto semplice esordire. Ho voluto premiare il ragazzo per l'impegno profuso durante gli allenamenti di questo anno, Lorenzo si è comportato bene e ha meritato questo piccolo riconoscimento."

Sul futuro: "Sono a totale disposizione della società. Oggi non riesco a dire cosa mi riserverà il futuro, molto, forse tutto, dipenderà dal direttore Foschi. Con lui ho un rapporto speciale e sarà questo il fattore dal quale si partirà a discutere. In ogni caso prevarrà la volontà della società, che dovrà fare delle scelte: ad oggi il Cesena non ha un parco giocatore importante, molti sono in prestito e non so dire quanti rimarranno. In base a questo e al tipo di campionato che la società vorrà affrontare deciderò. Per ora mi aspettano tre giorni a Pescara mentre martedì 23 disputeremo l'ultimo impegno stagionale, un'amichevole a Forlimpopoli."