LA VOCE DI ROMAGNA - Dopo Myrtaj C'è Bogdani a far felice Cesena

14.09.2010 11:09 di Francesco Satanassi  articolo letto 914 volte
Fonte: La Voce di Romagna
© foto di Alberto Fornasari
LA VOCE DI ROMAGNA - Dopo Myrtaj C'è Bogdani a far felice Cesena

Un gol che ha regalato il vantaggio e un assist che ha permesso a Giaccherini di raddoppiare. Un’infinità di palloni giocati, grinta, carattere ed esperienza al servizio della squadra. Ecco cosa ha combinato Erjon Bogdani contro il Milan. “Questo ritorno al gol mi ha riempito di gioia. La cosa che mi rende più felice però è che questo Cesena, come a Roma, ha dimostrato di essere competitivo”. Bogdani non si scompone nemmeno di fronte a chi era scettico sulle sue capacità: “Io sono sempre molto sereno, continuo a lavorare con impegno e dedizione, sono venuto a Cesena per sposare un progetto importante e tornare al servizio di Ficcadenti. Il mister sa quanto valgo, questa è la cosa più importante per me. Ma credetemi, non ci sono solo i gol, il mio compito è anche quello di far salire la squadra, non dimenticatevelo”. Bogdani non è il primo albanese di Romagna, otto anni fa passava di qui un certo Florian Myrtaj (30 partite e 12 gol in serie C, otto dei quali segnati nelle prime cinque giornate) “Ho visto la partita in tv – dice Florian – e ho visto Erjon in condizione strepitosa, è un ottimo giocatore, uno che sa segnare e sa far segnare. Ha fatto benissimo ad andare a Cesena, a tornare da Ficcadenti. Finalmente il 4-3-3 esalta le sue caratteristiche. Per me può anche andare in doppia cifra”